Rivalutazione, per l’anno 2024, della misura e dei requisiti economici dell’assegno di maternità.

La variazione nella media 2023 dell’indice ISTAT dei prezzi al consumo per le famiglie di operai e impiegati, calcolato con le esclusioni di cui alla legge 5 febbraio 1992, n. 81, da applicarsi per l’anno 2024 ai sensi dell’art. 13, comma 4, del decreto del Presidente del Consiglio dei ministri 5 dicembre 2013, n. 159 (assegno di maternità) è pari al 5,4 per cento (Comunicato ufficiale dell’ISTAT del 16 gennaio 2024).

Pertanto:

-l’assegno mensile di maternità ai sensi dell’art. 74 della legge 26 marzo 2001, n. 151, da corrispondere agli aventi diritto per l’anno 2024, per le nascite, gli affidamenti preadottivi e le adozioni senza affidamento, se spettante nella misura intera, è pari a euro 404,17; per le domande relative al medesimo anno, il valore dell’indicatore della situazione economica equivalente è pari a euro 20.221,13.

Per ogni informazione è possibile rivolgersi allo Sportello di Segretariato Sociale Comunale negli orari di apertura al pubblico.

AVVISO A.M. 2024

MODULO A.M. (DOC)

MODULO A.M. (PDF)