AVVISO ESPLORATIVO NON VINCOLANTE FINALIZZATO A REPERIRE MANIFESTAZIONI DI INTERESSE, DA PARTE DI SOGGETTI PUBBLICI E/O PRIVATI, ALLA MESSA A DISPOSIZIONE DI IMMOBILI AD USO ABITATIVO, CON CONTRATTI DA STIPULARSI CON IL COMUNE DI CITTA’ SANT’ANGELO, DA DESTINARE A FAMIGLIE IN CONDIZIONI DI DISAGIO SOCIO-ECONOMICO,

Il Comune di Città Sant’Angelo intende acquisire manifestazioni di interesse, da parte di soggetti pubblici e/o privati, che si rendessero disponibili, a mettere a disposizione dell’Ente immobili ad uso abitativo, dotati di certificato di abitabilità, da destinare a famiglie in condizioni di disagio socio-economico, con contratti da stipularsi con il Comune direttamente. I soggetti disponibili a mettere a disposizione i loro immobili dovranno presentare una manifestazione di interesse utilizzando l’apposito modulo allegato al presente avviso, con allegata copia fotostatica del documento di identità in corso di validità del sottoscrittore.

avviso_pubblico_alloggi

modulo_manifestazione_interesse_alloggi (PDF)

modulo_manifestazione_interesse_alloggi (DOC)

AVVISO DI SELEZIONE DEI BENEFICIARI – PROGETTO STELLA MARIS LAB – AGORA SPAZIO INCLUSO – POR FSE 2014.2020 REGIONE ABRUZZO

ll progetto Stella Maris Lab – CUP C71E19000090006 – costituisce un intervento che la Regione Abruzzo, nell’ambito del programma FSE 201412020, mette in atto al fine di promuovere e sostenere progetti di innovazione sociale e, in particolare, la realizzazione di centri di aggregazione sociale per l’erogazione di servizi sociali, educativi e per il lavoro.
AGORA’ intende diventare un vero e proprio Laboratorio, incubatore di idee innovative, che, con l’occhio sempre rivolto alle tendenze del mercato del lavoro, andrebbe a sviluppare progetti di
formazione/orientamento/inclusione lavorativa/autoimprenditorialità, accompagnando i cittadini a rischio di esclusione sociale verso un nuovo protagonismo.
Gli obiettivi sono:
– promuovere l’aggregazione intorno ad attività comuni;
– favorire il protagonismo di persone con fragilità sociale;
– prevenire il disagio e la marginalità;
– avviare attività di workshop e incontri formativi sui temi della ricerca attiva di lavoro e auto-impresa;
– orientare al lavoro, in raccordo con Centri per l’impiego, individuando modalità agevolate di inserimento lavorativo per persone con fragilità sociale (borse lavoro, tirocini formativi, etc.);
– promuovere una cultura delle sinergie tra istituzioni e servizi presenti sul territorio per far convergere risorse, competenze e disponibilità per lo sviluppo di una comune metodologia di lavoro,
una programmazione coordinata degli interventi posti in essere da ciascun Ente a garanzia di un reale raggiungimento degli obiettivi di inclusione e sostenibilità futura. Tutto questo è reso possibile da un partenariato costituito in ATS con capofila il Comune di Montesilvano – Ambito distrettuale sociale n.18 e gli ambiti distrettuali della provincia di Pescara
– n’15 Pescara, n’16 Metropolitano, n’17 Montagna Pescarese e n”19 Vestino – e i partner privati Fondazione Caritas Pescara, Fondazione Piazza dei Mestieri (Torino), Abrex, Cooperativa Ausiliatrice, DE.CO, Comunicazione (Movie Work), DEMO Consulting, lsmy e NGM.

In coerenza con la strategia ‘Europa 2020″ , il progetto mira a ridurre il numero di persone a rischio di povertà ed esclusione sociale favorendo la crescita inclusiva dell’Unione Europea; in tal senso la proposta dell’ATS Stella Maris Lab intende dare esecuzione alla fase di progetto 5 Linea di Azione 5a – Sperimentazione – Presa in Carico orientamento e accompagnamento all’inserimento lavorativo ed allo start-up d’impresa.
La sperimentazione prevede, mediante il presente avviso pubblico, la selezione e la presa in carico di 100 destinatari cui verrà proposto un percorso di orientamento, di formazione e di
tirocinio fi nalizzato all’inclusione lavorativa.
Le attività saranno:
– Accoglienza e orientamento: attivazione di uno sportello per l’inclusione, in rete con tutti gli sportelli e i servizi per l’inclusione territoriale della provincia, grazie al quale gli interessati potranno trovare risposte alle loro esigenze, dalle più semplici fino a quelle di trovare un’occupazione o un percorso scolastico o formativo.
– Formazione: in esito all’orientamento in ingresso, sulla base degli output individuali e, laddove sia ritenuto rilevante, i destinatari sono avviati a percorsi di formazione specifici in relazione ai
potenziali scenari di inserimento al lavoro (imprenditorialità/autoimpiego o inserimento in contesti lavorativi). Gli Orientatori che accompagnano i destinatari lungo il percorso favoriranno una
progettazione esecutiva dei percorsi formativi che tenga in considerazione le esigenze del destinatario e le concrete opportunità di inserimento al lavoro, selezionando tra le opzioni presenti nel Catalogo dei soggetti abilitati all’erogazione dei servizi formativi.
– Supporto all’inserimento lavorativo: dopo una prima fase di orientamento, saranno attivati percorsi di inserimento lavorativo guidati, a cura di Orientatori, che avranno la specifica funzione
di fare in-match tra domande e offerte di lavoro e di accompagnare nelle fasi di tirocinio e di inserimento lavorativo vero e proprio, garantendo una maggiore attenzione ai soggetti in condizione di fragilità. Le competenze saranno rafforzate da una esperienza di tirocinio formativo, progettata in maniera funzionale alle finalità. Si tratterà di tirocini di durata 3 (tre) mesi, per 80 (ottanta) ore mensili minime, per 20 ore settimanali e con una indennità di partecipazione di € 600,00 (seicento/00) mensili; il compenso sarà parametrato alle ore di effettiva presenza.

I destinatari dell’intervento sono tutte le persone in stato di svantaggio sociale che risultano in possesso dei seguenti requisiti:
– residenza nei comuni della Provincia di Pescara;
– disoccupazione o inoccupazione ai sensi del D.Lgs. 150/2015;
– appartenenza ad una delle seguenti tipologie di svantaggio:
a. soggetti con disabilità non inseriti nelle convenzioni del collocamento mirato ai sensi dell’art. 1, comma 1, Legge 12 mazo 1999, n. 68;
b. disabili, invalidi civili, psichici e sensoriali, per i quali trovano applicazione le specifiche disposizioni contenute e previste all’art. 1 1 , comma 2, Legge 12 mazo 1999, n. 68;
c. soggetti svantaggiati ai sensi dell’art. 4, comma 1, Legge 8.11.1991 n.381;
d. soggetti inseriti nei programmi di assistenza e integrazione sociale ai sensi dell’art. ’18 D. lgs. 25 luglio ‘1998 n.286 a favore di vittime di violenza e di grave sfruttamento da parte delle organizzazioni criminali;
e. soggetti inseriti nei programmi di intervento e servizi ai sensi delle leggi n. 154/2001 – 38/2009 – 119/2013 a favore di vittime di violenza nelle relazioni familiari e/o di genere;
f. soggetti inseriti nei programmi di assistenza ai sensi dell’art. 13, Legge, 11 agosto 2003, nr.228 a favore di vittime di tratta;
g. soggetti inseriti nei programmi di assistenza e integrazione sociale ai sensi dell’art. 18, D. Lgs., 25 luglio 1998, nr. 286 a favore di vittime di violenza e di grave sfruttamento da parte delle organizzazioni criminali;
h. over 45 anni;
i. migranti;
j. senza fissa dimora;
k. persone in situazione di povertà certificata da ISEE inferiore a € 10.000,00.

Per partecipare all’avviso, gli interessati dovranno consegnare la propria candidatura completa dei seguenti documenti:

– Domanda di iscrizione all’intervento e autodichiarazione dei requisiti di accesso (Allegato B);
– Certificazione ISEE;
– Copia fronte retro di un documento di identità in corso di validità del candidato.
– Ogni qualsivoglia documentazione, attestazione e/o certificazioni idonea a fornire un quadro completo dello status socio-economico della persona e del suo percorso scolastico, formativo e lavorativo.
ln caso di mancata presentazione di uno dei suddetti documenti la domanda sarà esclusa.
Gli interessati all’iniziativa potranno presentiare la propria candidatura, con riferimento ai documenti precedentemente indicati, con le seguenti modalità:
a) A mano
b) Mediante posta certificata all’indirizzo info@pec.aziendasociale.it
1. Per la consegna a mano la modulistica andrà inserita in busta chiusa indicante all’esterno:

– il mittente (sottoscrittore della domanda)
– il destinatario come di seguito indicato: Ambito distrettuale N’18 Montesilvano – Palazzo Baldoni – 65015 Montesilvano PE – la dicitura: CANDIDATURA PROGETTO “Agorà – Stella Maris Lab”
2. Per l’invio via pec nell’ogoetto andrà inserita la dicitura “Candidatura progetto Agorà – Stella Maris Lab”
La candidatura può essere inoltrata a partire dal giomo 20/03/2023 ed entro il termine perentorio del 28/04/2023.

 

domanda di accesso pdf

domanda di accesso

determinazione di approvazione dell’Avviso pubblico

Bando di Selezione per gli operatori volontari di Servizio Civile.

La scadenza del bando è fissata al 10 febbraio 2023 alle ore 14.00

 

  • Posti disponibili 4: Chioschetto Informativo C/O Parco Comunale Centro Urbano – 206197
  • Posti disponibili 2: Modavi Protezione Civile – Città Sant’Angelo – 183104
  • Posti disponibili 4: Biblioteca Comunale “Nicola Castagna” – 206193
  • Posti disponibili 4: Ufficio Servizi Sociali Comunale – 206250

 

Nel seguente link trovate: il testo del Bando, i requisiti di partecipazione e gli estratti dei progetti che si realizzeranno presso la sede comunale 👇

http://www.opesitalia.it/servizio-civile-universale-scopri-i-progetti-di-opes-per-1485-volontari-termine-ultima-per-domanda-10febbraio2023/

 

Si allega la guida contenente informazioni sulle modalità di partecipazione.

Scopri come partecipare

Avviso pubblico per l’assegnazione del contributo di cui alla L.R. 23 novembre 2012, n. 57 “INTERVENTI REGIONALI PER LA VITA INDIPENDENTE”

E’ possibile presentare richiesta di assegnazione del contributo di cui alla L.R. 23 novembre 2012, n. 57 “INTERVENTI REGIONALI PER LA VITA INDIPENDENTE”. La richiesta potrà essere presentata presso il Comune di Città Sant’Angelo entro e non oltre il 31.01.2023.

 

modello regionale domanda

Avviso Vita Indipendente 2023

Modello Regionale_Domanda e Progetto Personalizzato

PERCORSI DI AUTONOMIA PER PERSONE CON DISABILITA’ NELL’AMBITO DEL PIANO NAZIONALE DI RIPRESA E RESILIENZA (PNRR), MISSIONE 5 “INCLUSIONE E COESIONE” – Investimento 1.2.

E’ POSSIBILE FARE RICHIESTA DI ACCESSO AL BANDO “PERCORSI DI AUTONOMIA PER PERSONE CON DISABILITA’ NELL’AMBITO DEL PIANO NAZIONALE DI RIPRESA E RESILIENZA (PNRR), MISSIONE 5 “INCLUSIONE E COESIONE” – Investimento 1.2.”.

LE RICHIESTE DEVONO ESSERE TRASMESSE AL COMUNE DI SPOLTORE.

Comunicazione

Avviso pubblico

Modello domanda 1.2

Allegato 3

FORNITURA GRATUITA O SEMIGRATUITA DEI LIBRI DI TESTO AGLI STUDENTI DELLE SCUOLE SECONDARIE DI 1° E DI 2° GRADO ANNO SCOLASTICO 2022/2023. Scadenza 30 Marzo 2023

AVVISO

 

FORNITURA GRATUITA O SEMIGRATUITA DEI LIBRI DI TESTO AGLI STUDENTI DELLE SCUOLE SECONDARIE DI 1° E DI 2° GRADO

ANNO SCOLASTICO 2022/2023.

Scadenza 30 Marzo 2023

 

La Regione Abruzzo con la deliberazione di D. G. n. 683 del 16.11.2022 ha definito le procedure per la fornitura gratuita e semigratuita dei libri di testo per l’anno scolastico 2022-2023 a favore degli alunni frequentanti le Scuole Secondarie di I e II grado.

Il contributo è erogato esclusivamente per l’acquisto dei libri di testo. Non è pertanto finanziato l’acquisto di diari, vocabolari, sussidi e altro materiale di cancelleria.

 

 

REQUISITI

 

  • residenza nel Comune di Città Sant’Angelo;
  • frequenza della Scuola Secondaria di I o di II grado;
  • elenco libri di testo adottati dalla scuola di appartenenza;
  • fattura e/o scontrini fiscali IN ORIGINALE della spesa sostenuta;
  • attestazione ISEE, in corso di validità alla data di presentazione della domanda, del valore non superiore ad

15.493,71 calcolato in base alle disposizioni dettate dal D.P.C.M. 5.12.2013, n. 159, rilasciata dai Centri di Assistenza Fiscale (CAF);

  • i finanziamenti regionali saranno ripartiti in base al numero delle domande pervenute, qualora la somma erogata dalla Regione sarà insufficiente a coprire il 100% delle spese sostenute dagli utenti, in relazione al numero delle domande ed alle risorse assegnate;
  • l’importo del beneficio non potrà superare il costo della dotazione dei testi della classe frequentata, così come previsto ai sensi del D.D.P.C.M. n.320/1999, n. 226/2000 e n. 211 del 2006 di definizione dei tetti di spesa della dotazione libraria e del Decreto Dipartimentale MIUR n. 1124 del 12 Maggio 2022. E.F. 2022.

 

 

MODALITÀ E TERMINE DI PRESENTAZIONE DELLE DOMANDE

 

Il modello di domanda è reperibile presso:

  • Ufficio Pubblica Istruzione, Palazzo Municipale, 1° piano, Tel. 085.9696207

nei giorni di lunedì e mercoledì ore 8:30 – 11:30

nei giorni di martedì e giovedì ore 15:00 – 17:00;

  • il sito web: www.comune.cittasantangelo.pe.it;

La domanda per il rimborso libri di testo deve essere consegnata o spedita a mezzo raccomandata all’Ufficio Protocollo – Piazza IV Novembre, 1, piano terra entro il 30 marzo 2023, termine perentorio. Non verranno pertanto prese in considerazione le domande pervenute oltre tale data.

 

Città Sant’Angelo, 05.12.2022                       

IL RESPONSABILE DEL SETTORE

Dott. Antonino D’Arcangelo

 

 

domanda_rimborso_libri_anno_scolastico_22_23

AVVISO_rimborso_libri_2022_23

domanda_rimborso_libri_anno_scolastico_22_23

AVVISO_rimborso_libri_2022_23

 

 

AGEVOLAZIONI PER LE SPESE EFFETTIVAMENTE SOSTENUTE DALLE FAMIGLIE CON BAMBINI 3-36 MESI ISCRITTI, PER L’ANNO SOLARE 2022, PRESSO NIDI E MICRONIDI E LE SEZIONI PRIMAVERA – PROROGA AL 31.12.2022

SI PORTA A CONOSCENZA CHE L’AVVISO PUBBLICO FINALIZZATO A GARANTIRE AGEVOLAZIONI PER LE SPESE EFFETTIVAMENTE SOSTENUTE DALLE FAMIGLIE CON BAMBINI 3-36 MESI ISCRITTI, PER L’ANNO SOLARE 2022, PRESSO NIDI E MICRONIDI E LE SEZIONI PRIMAVERA, E’ STATO PROROGATO AL 31.12.2022

 

Avviso Pubblico

Si comunica che l’avviso per accedere alle agevolazioni per le spese effettivamente sostenute dalle famiglie con bambini 3-36 mesi iscritti, per l’anno solare 2022 presso i nidi e micro nidi (art. 3, c. 3 L.R. n. 76/2000) e le sezioni primavera, pubblici o privati, autorizzati e/o accreditati è stato modificato come segue:

– le agevolazioni possono essere richieste per le spese sostenute nell’anno solare 2022;

– la richiesta di rimborso è ammessa per le spese non coperte da altri fondi;

– occorre allegare alla richiesta copia delle fatture pagate quietanzate oppure attestazione dell’iscrizione all’anno educativo 2022-2023.

 

E’ possibile richiedere agevolazioni per le

spese effettivamente sostenute dalle famiglie con bambini 3-36 mesi iscritti, per l’anno solare 2022 presso i nidi e micro nidi (art. 3, c. 3 L.R. n. 76/2000) e le sezioni primavera, pubblici o privati, autorizzati e/o accreditati

In ottemperanza del Decreto del Ministro dell’Interno, di concerto con il Ministro dell’Economia e delle Finanze, con il Ministro dell’Istruzione, con il Ministro per il Sud e la Coesione Territoriale e con il Ministro per le Pari Opportunità e la Famiglia, del 19 luglio 2022, recante “Obiettivi di servizio e riparto del contributo di cui all’articolo 1, comma 449, lettera d-sexies, della legge 11 dicembre 2016, n. 232, per l’anno 2022”.

Al momento della presentazione della domanda, il soggetto istante dovrà risultare in possesso dei seguenti requisiti:

– essere cittadino italiano o cittadino di uno Stato appartenente all’Unione Europea, oppure, qualora cittadino extracomunitario, essere in possesso del permesso di soggiorno CE per i soggiornanti di lungo periodo (ex carta di soggiorno) o di un permesso di soggiorno di durata non inferiore ad un anno;

– essere residente nel Comune di Città Sant’Angelo;

– presenza nel nucleo familiare anagrafico del richiedente di minori compresi nella fascia di età 3-36 mesi.

Il Comune di Città Sant’Angelo, conclusa l’attività istruttoria e valutativa, assegnerà ai soggetti ammessi i relativi contributi, a fronte di spese effettivamente sostenute, attestate da documenti di spesa quietanzati o da attestazione comprovante l’iscrizione all’anno scolastico 2022/2023.

A pena di esclusione, le domande di partecipazione al presente avviso dovranno essere inoltrate al Comune di Città Sant’Angelo, utilizzando lo schema di domanda predisposto dall’Ente stesso, entro e non oltre il 31 dicembre 2022. A tal fine, fa fede il timbro postale di partenza, ai sensi dell’art. 2963, comma 3, c.c., se tale termine cade in un giorno festivo, è prorogato di diritto al giorno seguente non festivo. La modulistica per effettuare la richiesta è disponibile presso l’Ufficio Scuola E presso l’Ufficio Servizi Sociali del Comune nonché sul sito internet www.comune.cittasantangelo.pe.it.

L’istanza dovrà

  • riportare l’indicazione degli estremi dell’accreditamento e/o autorizzazione al funzionamento dei servizi educativi in cui ricade l’intervento;
  • contenere il nominativo della struttura frequentata (nidi, micro nidi, sezioni primavera accreditati e/o autorizzati, pubblici o privati) e la località in cui è ubicata;
  • contenere la seguente documentazione:
  • copia documento identità e/o di permesso di soggiorno per i cittadini extracomunitari;
  • atto di accreditamento e/o autorizzazione al funzionamento del Servizio Educativo presso il quale il minore è iscritto;
  • fatture del Servizio Educativo già pagate.

 

Città Sant’Angelo lì 25.11.2022

 

Il Responsabile dei Servizi Sociali

(Dott. Antonino D’Arcangelo)

 

AVVISO_NIDI_E_MODULO_2022_22.08.2022

AVVISO_NIDI_E_MODULO_2022_22.08.2022