OBBLIGO DI ISCRIZIONE NELLE LISTE DI LEVA

OBBLIGO DI ISCRIZIONE NELLE LISTE DI LEVA

IL SINDACO
Visto l’art. 1932 del D. Lgs. 15-3-2010, n. 66 – Codice dell’ordinamento militare;

NOTIFICA
che sono in corso le operazioni per la formazione della lista di leva, relativa ai giovani che compiranno il 17° anno di età nel corso dell’anno, secondo il seguente calendario:
a) nel mese di gennaio, il Sindaco curerà l’iscrizione nella lista di leva dei giovani che siano legalmente domiciliati nel Comune ai sensi dell’art. 1933 del D. Lgs. n. 66/2010;
b) il 1° febbraio verrà pubblicato per 15 giorni l’elenco degli iscritti;
c) nel corso dello stesso mese di febbraio e di marzo, la lista verrà aggiornata con le nuove iscrizioni o cancellazioni che si rendessero necessarie, per l’invio definitivo al competente organo militare entro il 10 aprile.

I giovani interessati hanno il dovere di farsi inserire nella lista di leva qualora vi fossero stati omessi; i loro genitori o tutori hanno l’obbligo di curare che l’iscrizione avvenga regolarmente.
Ogni ulteriore notizia in merito potrà essere ottenuta presso l’Ufficio Leva Comunale.
Questo manifesto, in relazione al disposto dell’art. 32, comma 1, Legge 18 giugno 2009, n. 69, è inserito anche nel sito Web di questo Comune, accessibile al pubblico.

ART. 1932 – D. Lgs. N. 66/2010 –ISCRIZIONE NELLE LISTE DI LEVA
Il 1^ gennaio di ogni anno il Sindaco di ciascun comune, quale ufficiale di governo ai sensi degli articoli 14 e 54 del decreto legislativo 18 agosto 2000, n. 267, con apposito manifesto, rende noto:
a) ai giovani di sesso maschile che nell’anno stesso compiono il diciassettesimo anno di età, il dovere di farsi inserire nella lista di leva del Comune in cui sono legalmente domiciliati;
b) ai genitori e tutori dei giovani di cui alla lettera a), l’obbligo di curare l’iscrizione nella lista di leva.

Le informazioni sugli obblighi di iscrizione nelle liste di leva possono essere diffuse dalle amministrazioni comunali, oltre che con apposito manifesto, anche attraverso altri idonei mezzi di divulgazione.
La divulgazione delle informazioni suddette mediante manifesto o altri idonei mezzi di divulgazione equivale ad avviso di avvio del procedimento di iscrizione nelle liste di leva.

ART. 1933 – D. Lgs. n. 66/2010 – DOMICILIO LEGALE
Sono considerati legalmente domiciliati nel Comune:
a) i giovani dei quali il padre, o, in mancanza del padre, la madre o il tutore, abbia domicilio nel Comune, nonostante che essi dimorino altrove, siano assenti, espatriati, emancipati, detenuti o figli di un espatriato, o di un militare in effettivo servizio o prigioniero di guerra che abbia avuto l’ultimo domicilio nel Comune;
b) i giovani coniugati, il cui padre, o, in mancanza del padre, la madre, abbia domicilio nel Comune, salvo che giustifichino di aver legale domicilio in altro Comune;
c) i giovani coniugati domiciliati nel Comune sebbene il padre o, in mancanza di questo, la madre, abbia domicilio altrove;
d) i giovani nati, domiciliati o dimoranti nel Comune, che siano privi di padre, madre e tutore;
e) i giovani nati o residenti nel Comune che, non trovandosi compresi in alcuno dei casi di cui alle precedenti lettere da a) a d), non giustifichino la loro iscrizione in altro Comune.

Agli effetti della iscrizione nelle liste di leva è considerato domicilio legale del giovane nato o dimorante all’estero il Comune dove egli o la sua famiglia furono da ultimo domiciliati nel territorio della Repubblica; ovvero, quando ciò non sia possibile precisare, il Comune designato dallo stesso giovane; ovvero, in mancanza di siffatta designazione, il Comune di Roma.

Allegati:

OBBLIGO DI ISCRIZIONE LISTE DI LEVA

Avviso pubblico esplorativo per la concessione in comodato gratuito di locali idonei ai fini dell’istituzione di separati Uffici Stato Civile per la celebrazione di matrimoni e unioni civili

AVVISO PUBBLICO ESPLORATIVO PER LA MANIFESTAZIONE D’INTERESSE DA PARTE DI PRIVATI PER LA CONCESSIONE IN COMODATO GRATUITO AL COMUNE DI CITTA”SANT’ANGELO DI LOCALI IDONEI E LORO PERTINENZE FUNZIONALI AI FINI DELL’ISTITUZIONE DI SEPARATI UFFICI STATO CIVILE PER LA CELEBRAZIONE DI MATRIMONI CIVILI E/O DELLE UNIONI CIVILI

In esecuzione della deliberazione di Giunta Comunale n. 159 del 29 luglio 2021 con la quale 1° Amministrazione Comunale ha espresso indirizzo favorevole alla indizione di un avviso pubblico esplorativo per verificare la disponibilità da parte di soggetti privati che possono legittimamente disporre di edifici e/o strutture ricettive che siano di particolare pregio storico, architettonico e/o turistico e/o paesaggistico-ambientale, con caratteristiche di particolare decoro presenti sul territorio di Città Sant’ Angelo, con eventuali aree di pertinenza funzionale quali spiagge, giardini, aree verdi, ecc. a concedere in comodato gratuito per la durata di anni 3 (tre) idonei spazi e locali da destinare alla celebrazione di matrimoni con rito civile ai sensi dell’art. 3 del DPR 396/2000 e/o unioni civili di cui alla Legge 76/2016, precisando che la destinazione di luoghi esterni alla Casa comunale da adibire alla celebrazione dei matrimoni e la relativa istituzione di separati Uffici di Stato Civile, sarà oggetto di successiva specifica deliberazione di Giunta Comunale.

 

Documenti allegati:

avviso pubblico esplorativo

istanza

AVVISO

Si comunica che, in occasione delle festività natalizie,  la sede decentrata di Marina di Città Sant’Angelo dell’Ufficio Anagrafe sarà aperta al pubblico nelle giornate di lunedì 21 e 28 dicembre c.a., dalle ore 15.30 alle ore 17.30, anziché nelle giornate prefestive di giovedì 24 e 31 dicembre 2020.

SETTORE DEMOGRAFICO – SERVIZI con APPUNTAMENTO TELEFONICO

Si comunica alla gentile utenza che, a far data dal 1° settembre 2020, il Settore Demografico assicura l’erogazione di tutti i servizi previo appuntamento telefonico al recapito 085.9696215, chiamando dalle ore 8.30 alle ore 13.00 dal Lunedì al Venerdì, oltre che dalle ore 15.30 alle ore 17.30 nelle giornate di Martedì e Giovedì.

Si raccomanda di presentarsi puntuali agli appuntamenti.

AVVISO – orari di apertura degli uffici anagrafici durante le festività natalizie.

AVVISO – orari di apertura degli uffici anagrafici durante le festività natalizie.

Si avvisa la cittadinanza che in occasione delle festività natalizie, i rientri comunali di martedì 24 e martedì 31 dicembre sono anticipati rispettivamente a lunedì 23 e lunedì 30 dicembre.
Pertanto, l’ufficio Anagrafe della sede comunale, anche in ragione di esigenze organizzative interne, osserverà i seguenti orari di apertura:

• lunedì 23 dicembre: 8:30-10:30; 14:00-17:30;
• martedì 24 dicembre: 8:30-11:30;
• lunedì 30 dicembre: 8:30-11:30; 14:00-17:30;
• martedì 31 dicembre: 8:30-11:30;

Il responsabile del Settore V
Dott. Massimo Cardone

CONCESSIONE NUOVI LOCULI PRESSO IL CIMITERO DEL CAPOLUOGO

AVVISO PUBBLICO.

Si comunica che il Comune di Città Sant’Angelo intende assegnare ai cittadini residenti 60 nuovi loculi da realizzare all’interno del cimitero “Capoluogo”.

Chiunque fosse interessato può rivolgersi all’ufficio cimiteri, presso la sede comunale e negli orari di apertura dell’Anagrafe,

per l’espletamento delle pratiche e per tutte le informazioni necessarie.

Si allega il bando e lo schema di domanda.

Il responsabile

Dott. Massimo Cardone

bando pubblico

richiesta concessione

AVVISO PUBBLICO ESPLORATIVO.

AVVISO PUBBLICO ESPLORATIVO PER LA MANIFESTAZIONE D’INTERESSE DA PARTE DI PRIVATI PER LA CONCESSIONE IN COMODATO GRATUITO AL COMUNE DI CITTA’ SANT’ ANGELO DI LOCALI IDONEI E LORO PERTINENZE FUNZIONALI AI FINI DELL’ISTITUZIONE DI SEPARATI UFFICI STATO CIVILE  PER LA CELEBRAZIONE DI MATRIMONI CIVILI E/O DELLE UNIONI CIVILI.

AVVISO Allegato Sub A) AVVISO MANIFESTAZIONE DI INTERESSE

FACSIMILE DICHIARAZIONE Allegato Sub B) Fac-simile Dichiarazione