Allerta meteo per il 13 e 14 luglio 2019

? Allerta Meteo ?

Il Centro Funzionale d’Abruzzo comunica che per le giornate di DOMANI, SABATO 13 LUGLIO 2019, e DOMENICA 14 Luglio 2019, prevista *CRITICITÀ MODERATA/ALLERTA ARANCIONE per RISCHIO IDROGEOLOGICO PER TEMPORALI* su ABRU-A (BACINI TORDINO-VOMANO), ABRU-C (BACINO DEL PESCARA), ABRU-D1 (BACINO ALTO DEL SANGRO) e ABRU-D2 (BACINO BASSO DEL SANGRO); previsto invece CRITICITÀ ORDINARIA/ALLERTA GIALLA per RISCHIO IDROGEOLOGICO PER TEMPORALI su ABRU-B (BACINO DELL’ATERNO) e ABRU-E (MARSICA).

ℹ️ Per info http://allarmeteo.regione.abruzzo.it/segnalazioni/6074/criticita-per-i-giorni-13-e-14-luglio-2019

Le 15 regole per un consumo responsabile di acqua potabile

Viste le ricorrenti difficoltà nell’erogazione di acqua potabile presso le utenze angolane, si ritiene utile diffondere un piccolo vademecum sulle buone pratiche nel consumo idrico.

Un invito a collaborare per ciò che possiamo, come cittadini.

? LE 15 REGOLE PER UN CONSUMO RESPONSABILE DI ACQUA POTABILE ?

✅ 1) Lettura consumi. Leggete la fattura e controllare se ci sono stati consumi anomali. Se, invece, la lettura è stimata e state pagando acconti, è bene fare l’autolettura, comunicando i dati al gestore. Non solo eviterete conguagli esagerati, ma, verificando periodicamente il contatore, potrete accorgervi in tempo di eventuali malfunzionamenti e perdite occulte.

✅ 2) Perdite occulte. Un foro in un tubo può far perdere migliaia di litri d’acqua all’anno. Allagando casa, poi, avrete ingenti danni a parquet, mobili, muri ecc.. Per accorgersi di perdite occulte, la sera provate a chiudere bene tutti i rubinetti e a leggere il contatore. La mattina verificate se ci sono state variazioni.

✅ 3) Vacanze e allagamenti. Quando si lascia casa, anche solo per un week end, va chiuso il rubinetto centrale. La pressione, sempre presente, potrebbe determinarne la rottura delle tubature anche in vostra assenza. In tal caso, non sono consumerete moltissima acqua, ma i danni potrebbero ridurvi sul lastrico.

✅ 4) Lavatrice e lavastoviglie. Fatele andare sempre a pieno carico. Risparmierete acqua ed elettricità. Usarli, quindi, solo quando è necessario, possibilmente utilizzando il programma economico. Una buona abitudine, inoltre, è chiudere il rubinetto dell’acqua della lavatrice e della lavastoviglie, aprendolo solo in caso di funzionamento. Altrimenti, se il tubo si rompe, magari mentre dormite, avrete un brutto risveglio.

✅ 5) Riduttori di flusso. Applicate un frangigetto sui rubinetti di doccia, bagno e cucina. E’ un dispositivo che costa molto poco, si trova facilmente (in ferramenta, nei negozi di casalinghi e nei grandi magazzini), si monta agevolmente e, miscelando acqua ed aria, consente di diminuire la quantità di acqua in uscita dal rubinetto senza diminuire la resa lavante o il comfort.

✅ 6) W la doccia. Fate la doccia piuttosto che usare la vasca. Fare un bagno richiede oltre 150 litri di acqua, mentre per la doccia bastano tra i 40 e i 50 litri, se vi ricordate di chiudere l’acqua mentre vi insaponate. Se poi avete installato un riduttore di flusso anche in doccia, il consumo sarà ancora inferiore.

✅ 7) Chiudere il rubinetto. Non fate scorrere l’acqua mentre vi spazzolate i denti, vi mettete lo shampoo, insaponate i piatti o vi fate la barba. Aprite il rubinetto solo per il tempo strettamente necessario. Il rubinetto del bagno ha una portata di oltre 10 litri al minuto. Lasciarlo aperto mentre vi pulite i denti o vi rasate significa gettare via più di 30 litri di acqua potabile.

✅ 8) Frutta e verdura. L’acqua corrente va usata solo per il risciacquo finale. L’ideale è lasciare la frutta e la verdura immerse in una bacinella con acqua e bicarbonato (1 cucchiaio da tavola ogni litro d’acqua) per alcuni minuti. Poi strofinarle e, solo alla fine, risciacquarle. Se poi avete intenzione di sbucciare la frutta, regolatevi di conseguenza.

✅ 9) Piatti. Anche per i piatti incrostati non serve far scorrere litri d’acqua. Basta lasciarli in ammollo e poi usare l’olio di gomito e una spugnetta adatta. L’acqua corrente solo nel finale.

✅ 10) No alle gocce. Se ci disturba la notte ci alziamo infuriati, ma durante il giorno la lasciamo andare ininterrottamente, come se niente fosse! In realtà, goccia dopo goccia, un rubinetto che perde spreca miglia di litri di acqua in un anno. Chiudete bene, quindi, i rubinetti e controllate se hanno una perdita. Basta un foglio di carta assorbente per rilevare anche una minima perdita. Verificate anche la cassetta del water.

✅ 11) Sciacquone. Oltre il 30% dell’acqua che consumiamo in casa esce dallo scarico del wc: ogni volta 10-12 litri. Installare una cassetta dotata di doppio tasto, che eroga quantità di acqua diverse secondo le necessità, permette di risparmiare migliaia di litri in un anno. Anche 6 litri possono bastare per avere un buon servizio senza sprechi.

✅ 12) Acqua piovana. Raccogliete l’acqua piovana, poterete utilizzarla per usi non alimentari.

✅ 13) Piante e fiori. Innaffiate il giardino solo durante le ore più fresche, quando il sole è calato o non ancora sorto: l’acqua evapora più lentamente e ha il tempo di essere assorbita dalla terra. Utilizzate acqua già ‘usata’ (ad esempio per lavare frutta e verdura) o piovana e sistemi a ‘goccia’. Se sono emesse ordinanze del sindaco che vietano di usare acqua potabile per irrigare giardini e orti, rispettatele. Eviterete, altresì, sanzioni.

✅ 14) Non lavate l’auto. Non siate maniaci del pulito. Attendete tempi migliori. Attenti, anche in questo caso, alle ordinanze. Usare secchio e non acqua corrente.

✅ 15) Piscine. Per quei pochi fortunati che si possono permettere una piscina, è bene coprirla quando non è utilizzata. Rallenterete l’evaporazione ed eviterete sporcizie varie.

Censimento dei bisogni delle persone con disabilità, anziani e soggetti con patologie particolari, finalizzato all’aggiornamento del Piano di Protezione Civile in favore di disabili, anziani, bambini e ammalati.

Al fine di aggiornare il Piano di Protezione Civile, l’Amministrazione Comunale intende censire la fascia di popolazione definita “debole”, attraverso una schedatura dei bisogni oggettivi e soggettivi delle persone interessate, con l’obiettivo di dare a tutta la popolazione una risposta efficace in caso di evento calamitoso da parte del sistema di protezione civile.

La schedatura dei bisogni mira ad ottimizzare il primo intervento in caso di eventi calamitosi, in favore di persone con disabilità, anziani, bambini e soggetti con patologie particolari.

 Per l’ottenimento dei dati personali e sensibili, si rende indispensabile la piena collaborazione degli stessi e/o propri familiari e/o di chi ne fa le veci.

 I dati ottenuti con questo censimento permetteranno al Comune di poter realizzare un sistema di intervento finalizzato a garantire un pari livello di sicurezza, in caso di incendio, calamità naturale o altra emergenza, a tutte le persone, indipendentemente dalle loro capacità fisiche, sensoriali o cognitive.

 I cittadini interessati sono invitati a compilarla in ogni sua parte, sulla base delle proprie esigenze o sulla base delle esigenze dei propri cari, riportando i reali bisogni; coloro che hanno già trasmesso la scheda dovranno inviarla soltanto qualora la situazione si fosse modificata (in termini di disabilità, invalidità, cambio residenza, etc.).

 La scheda può essere riconsegnata all’ufficio protocollo presso il Palazzo municipale, sito in Città Sant’Angelo, alla Piazza IV Novembre, n. 1. Per maggiori informazioni, si possono contattare i seguenti numeri di telefono 085 9696217 – 085 9696282 – 085 9696221.

 Si ringrazia per la collaborazione.

                         Il Sindaco

                                                                                                                              Dott.   Matteo Perazzetti

 

Censimento bisogni persone con disabilità Piano Protezione Civile

scheda informativa registrazione disabili

scheda informativa

Data breach delle PEC del Comune

Si comunica che la casella PEC del Comune di Città Sant’Angelo è stata interessata da un fenomeno di DATA BREACH. Rassicuriamo gli utenti che nessun dato presente nei nostri server è stato violato e che l’amministrazione ha già rimediato ponendo in essere tutte le misure idonee di mitigazione del danno.

Per qualsiasi ulteriore informazione è possibile contattare il responsabile protezione dati dell’ente ai seguenti riferimenti:
Comune di Città Sant’Angelo – Telefono 085.9696.266
Email info@comune.cittasantangelo.pe.it
PEC responsabileprotezionedati@legalmail.it

Calendario Disinfestazione e Derattizzazione – Stagione Estiva 2019

Disinfestazione Antilarvale e Adulticida

 

  • martedì 11 giugno 2019
  • martedì 25 giugno 2019
  • martedì 2 luglio 2019
  • martedì 16 luglio 2019
  • durante Etna Gran Sasso (solo Centro storico e area sportiva)
  • durante Etna Gran Sasso (solo Centro storico e area sportiva)
  • lunedì 5 agosto 2019
  • martedì 20 agosto 2019
  • martedì 3 settembre 2019
Le operazioni si svolgeranno a partire dalle 23:30 fino alle ore 6:00 del giorno successivo su tutto il territorio di Città Sant’Angelo.

 

⚠ Si invitano i cittadini a:
• Tenere chiuse le finestre.
• Tenere gli animali domestici nelle rispettive abitazioni.
• Non sostare in ambienti aperti durante e dopo il trattamento per almeno 2 ore.
• Evitare di stendere la biancheria.
• Evitare il consumo di frutta e verdura senza il dovuto lavaggio nelle 24 ore successive al trattamento.

 

In caso di pioggia il trattamento sarà rimandato in data da destinarsi, seguirà relativa comunicazione.

Corso agricoltura sostenibile e Web

Sono aperte le iscrizioni al “Corso Agricoltura sostenibile e Web”, completamente gratuito e ricco di opportunità per i giovani dai 18 ai 30 anni che vogliono mettersi in gioco!
La partecipazione è aperta anche ad over 65 che vogliono prendere parte ad un percorso di crescita e sviluppo del territorio.
Tutti i prodotti realizzati durante il corso verranno donati alle famiglie in difficoltà che Croce Rossa Italiana – Comitato di Penne supporta nel territorio.

Per informazioni chiama il numero 388 98 42 381

Indizione asta pubblica per cessione titolarità Farmacia Comunale e connessa azienda commerciale

Gara per la cessione della titolarità della farmacia comunale di Città Sant’Angelo e della connessa azienda commerciale. E’ disponibile la seguente documentazione.

Zonizzazione sede n. 4 nel 2012

RELAZIONE DI STIMA VALORE FARMACIA COMUNALE

INVENTARIO GIACENZE MAGAZZINO

fac-simile offerta economica

fac-simile istanza di ammissione per persone giuridiche

fac-simile dichiarazione integrativa per offerta congiunta di persone fisiche

fac-simile dichiarazione d’impegno

DGR 474-2005

fac-simile istanza di ammissione per persone fisiche

DGC 68-2012

Delibera CC 22 del 26.4.18 avvio procedimento

Circoscrizione sedi 1,2 e 3 nel 2005

AVVISO D’ASTA PER CESSIONE FARMACIA COMUNALE

Aziende agricole. Contributi per danni derivanti delle nevicate verificatesi nel mese di Gennaio 2017.

Si informa che il Ministero delle Politiche Agricole Alimentari e Forestali con decreto del 30/10/2017 pubblicato sul G.U. n.263 del 10.11.2017 ha riconosciuto il carattere eccezionale delle nevicate che nel gennaio 2017 hanno interessato i nostri territori.

Le imprese agricole, operanti nei territori delimitati  che hanno subito danni, possono entro il 27 dicembre 2017 presentare istanza per poter accedere ai benefici previsti.

Per  eventuali chiarimenti ed  informazioni :

STA Abruzzo EST Ufficio di PENNE   tel. 085.8210957

Di seguito si allega l’avviso:

MANIFESTO DANNI NEVE PROV PESCARA