cedole librarie scuola primaria – anno scolastico 2021-2022

Si rende noto l‘avviso per la fornitura dei libri di testo (cedole librarie) per la Scuola Primaria per l’anno scolastico 2021/2022.

Il presente avviso riguarda i soli alunni residenti e frequentanti Scuole Primarie di Città Sant’Angelo.

La fornitura dei libri di testo per la Scuola Primaria, per il prossimo anno scolastico 2021-2022, mediante il sistema della cedola libraria avverrà nel seguente modo:

  1. ogni famiglia dovrà ordinare i libri presso una libreria/cartolibreria di propria scelta;
  2. compilare, firmare e consegnare alla libreria/cartolibreria prescelta, al momento del ritiro dei libri, il modulo “cedola libraria” disponibile presso l’attuale scuola di frequenza dell’alunno oppure a fondo pagina;
  3. non è previsto alcun onere economico per le famiglie; infatti il libraio/cartolibraio emetterà fattura, con allegate le cedole, al Comune di Città Sant’Angelo che provvederà al pagamento;
  4. La cedola libraria è unica, pertanto ogni famiglia dovrà ritirare i libri del proprio figlio presso un unico libraio/cartolibraio.

Per maggiori informazioni è possibile scrivere all’indirizzo: politichesociali@comune.cittasantangelo.pe.it oppure telefonare al nr. 085.9696207.

Al seguente link http://www.comprensivo2csa.gov.it/it/segreteria/libri-di-testo l’elenco dei libri di testo adottati dall’Istituto Comprensivo 2 di Città Sant’Angelo;

Al seguente link http://www.omnicomprensivocsangelo.gov.it/accessibile/index.php/libri-di-testo l’elenco dei libri di testo adottati dall’Istituto Omnicomprensivo di Città Sant’Angelo.

 

 

AVVISOcedolelibrarie 2021-2022

cedolalibraria2021-2022

 

Centro Estivo Comunale 2021

Ri – partono le attività del centro estivo, arricchite da laboratori Artistici

L’estate è il tempo della libertà fisica e mentale, è un momento in cui si possono vivere spazi ambienti ed emozioni in tempi più dilatati. Tuttavia, considerata la situazione di emergenza che stiamo vivendo è indispensabile riorganizzare tempi e spazi in modalità ed attività specifiche volte sempre a sostenere la sicurezza. L’Amministrazione Comunale per questo motivo organizza, anche per il 2021, il Centro Estivo “Condividiamo l’Estate”.

 

ATTIVITA’

Le proposte educative saranno strutturate in laboratori artistico-creativi ed espressivi, giochi, attività motoria, risveglio muscolare, percorsi psicomotori ed emotivi, cineforum, tutti pensati ed elaborati in base alle varie fasce d’età, alle esigenze e necessità individuali e di gruppo.

Le attività saranno realizzate sulla base di regole dettate dall’ emergenza sanitaria che stiamo vivendo.

Tutte le attività proposte sono a titolo gratuito.

 

SPAZI

I bambini ed i ragazzi verranno suddivisi in piccoli gruppi e saranno protagonisti di esperienze volte a dar voce alla loro creatività, alle emozioni.

Le attività verranno svolte in ambienti sicuri ed igienizzati presso la Scuola primaria Verzella (Madonna della Pace) di Città Sant’Angelo.

 

TEMPI

Dal 5 luglio al 7 agosto 2021, dal lunedì al venerdì, in orario 8.00-14.00.

L’Amministrazione Comunale si riserva di organizzare le attività in due turni, in base al numero di richieste pervenute, al fine di soddisfare le esigenze delle famiglie.

 

DESTINATARI

Minori appartenenti alla fascia di età 6-14 anni

minori con disabilità appartenenti alla fascia d’età 6–17 anni.

 

ISCRIZIONI

Le iscrizioni sono aperte dal 1° al 07.06.2021.

Per informazioni è possibile chiamare la Cooperativa Socialmente al n. 085969268 dal lunedì al venerdì dalle ore 8.00 alle ore 16.00.

Le richieste di iscrizione possono essere trasmesse via e-mail all’indirizzo centroestivocsa@gmail.com , oppure consegnate presso la sede della Cooperativa Socialmente in Via Moscarola – 65013 Città Sant’Angelo (PE), unità 102, presso Outlet Village Città Sant’Angelo, dal lunedì al venerdì dalle ore 8.00 alle ore 16.00.

 

L’AMMINISTRAZIONE COMUNALE

 


modulistica iscrizione e consenso al rilascio

Oltre al modulo di iscrizione occorre compilare in ogni sua parte e riconsegnare alla Cooperativa Socialmente anche il patto di responsabilità reciproca.
Patto di responsabilita reciproca Socialmente centro estivo


 

AVVISO PUBBLICO PER LA FORMAZIONE DI UNA GRADUATORIA VOLTA ALL’ASSEGNAZIONE DI BORSE LAVORO PER CITTADINI SVANTAGGIATI ANNO 2021

Il presente Avviso prevede l’attribuzione di borse lavoro della durata di almeno mesi 3 (tre) e massimo mesi 12 (dodici), rinnovabili di 3 (tre) mesi in 3 (tre) mesi, con corresponsione di € 500,00 mensili, previo espletamento di 25 ore settimanali, da svolgere presso articolazioni organizzative dell’Ente o Aziende private.

I requisiti di accesso, da possedere al momento della presentazione della domanda, pena esclusione, sono i seguenti:

  1. residenza nel Comune di Città Sant’Angelo;
  2. maggiore età;
  3. per i cittadini comunitari ed extracomunitari, essere in regola con le norme che disciplinano il soggiorno in Italia (carta di soggiorno – permesso di soggiorno CE per soggiornanti di lungo periodo, art.9 Legge 286/1998 e successive modificazioni);
  4. presenza di situazione di particolare disagio socio-economico;
  5. possesso del diploma di scuola secondaria di primo grado;
  6. non aver beneficiato negli ultimi 2 (due) anni di tirocini, borse lavoro e/o redditi di inserimento erogati direttamente o indirettamente (Abruzzo Inclusivo, Abruzzo Include, Progetto Cielo, etc…) dal Comune di Città Sant’Angelo;
  7. non beneficiare attualmente di tirocini, borse lavoro e/o redditi di inserimento erogati direttamente o indirettamente (Reddito di Cittadinanza, Abruzzo Inclusivo, Abruzzo Include, Progetto Cielo, etc…) dal Comune di Città Sant’Angelo, che superino l’erogazione mensile di € 500,00;
  8. non aver beneficiato negli ultimi 2 (due) e non beneficiare attualmente di altri aiuti equivalenti erogati da altri Enti, che superino l’erogazione mensile di € 500,00;
  9. in caso di presenza di invalidità, possesso di certificazione attestante l’invalidità con valutazione delle residue capacità lavorative predisposta dal SIGAD (Servizio competente dell’Azienda USL Pescara) o dal SILUS (Servizio competente del Centro per l’Impiego). Sono esclusi gli inabili al lavoro (inabilità certificata);
  10. essere privi di lavoro ed essere iscritti al Centro per l’Impiego;
  11. non percepire prestazioni di assicurazione sociale per l’impiego (NASpI) o altri ammortizzatori sociali di sostegno al reddito in caso di disoccupazione volontaria;
  12. non essere beneficiari di sussidi economici a carattere nazionale come il REI (Reddito di Inclusione) ed il RdC (Reddito di Cittadinanza), che superino l’erogazione mensile di € 500,00;

Criteri di valutazione:

GRIGLIA DI VALUTAZIONE BORSE LAVORO
INDICATORI DI DETTAGLIO   totale 100  Punti
AREA SOCIALE  max punti 77
1 Età6
2Composizione nucleo familiare14
3Condizioni di disagio sociale37
4situazione abitativa8
5invalidità2
6valutazione disagio economico (ISEE)10
AREA PSICOLOGICA max punti 19
7Valutazione esperienze professionali ed attinenza al ruolo richiesto13
8 Aspetti psicologici6
AREA DELLE COMPETENZE max punti 4
9conoscenza ed uso delle apparecchiature e delle applicazioni informatiche più diffuse4

In caso di non accettazione e/o rinuncia alla borsa lavoro da parte degli aspiranti utilmente collocati nella graduatoria, si procederà allo scorrimento della stessa.

In caso di parità di punteggio, avrà precedenza l’utente più giovane.

In caso di richiesta effettuata da più membri dello stesso nucleo familiare, potrà beneficiare della Borsa lavoro il solo componente che avrà raggiunto il punteggio più alto.

Documentazione da allegare alla richiesta

  1. copia del documento di riconoscimento in corso di validità;
  2. per i cittadini comunitari ed extracomunitari permesso di soggiorno – permesso di soggiorno CE per soggiornanti di lungo periodo, art.9 Legge 286/1998 e successive modificazioni;
  3. attestazione ISEE ordinario in corso di validità;
  4. eventuale certificazione di invalidità con valutazione delle residue capacità lavorative;
  5. compilazione delle schede allegate al modulo di domanda relative alle esperienze lavorative ed alle competenze acquisite;
  6. iscrizione al Centro per l’Impiego, Dichiarazione di Immediata Disponibilità (DID) e Patto di servizio (è ammessa autocertificazione);
  7. copia di certificazione del competente servizio ASL, per le persone affette da dipendenze e/o patologie psichiatriche, attestante il completamento del percorso di riabilitazione ed inserimento, nonché la possibilità di inserimento lavorativo (se ricorre il caso);
  8. eventuali attestazioni possedute circa la frequenza di corsi professionalizzanti / formativi / informatici.

 

Le richieste, da compilarsi su apposito modello disponibile presso l’Ufficio Servizi Sociali e sul sito internet del Comune di Città Sant’Angelo all’indirizzo http://www.comune.cittasantangelo.pe.it dovranno pervenire a far data dal 17.05.2021 ed entro e non oltre il 30.06.2021. Per informazioni tel. 0859696282 – 0859696207 – 0859696233.

Il presente avviso è da intendersi pienamente ed incondizionatamente accettato con la partecipazione allo stesso.

Si precisa che tutti coloro che presenteranno istanza saranno sottoposti ad accertamenti e controlli come previsto dalla normativa nazionale vigente, relativamente a quanto dichiarato e/o documentato. Nei casi accertati di falsa dichiarazione, sarà fatta denuncia all’Autorità giudiziaria.

Città Sant’Angelo lì, 17.05.2021.

Il Responsabile del Servizio

Dott. Antonino D’Arcangelo

 

AVVISO E MODULO BORSE LAVORO 2021

Scheda esperienze lavorative e competenze acquisite

 

 

 

 

Sospensione dell’attività didattica nella giornata di martedì 13 ottobre 2020 nei plessi a Marina di Città Sant’Angelo in occasione del passaggio della X tappa del Giro d’Italia 2020.

Ordinanza N. 88 del 09/10/2020

OGGETTO: Sospensione dell’attività didattica nella giornata di martedì 13 ottobre 2020 nei plessi scolastici ubicati in Marina di Città Sant’Angelo in occasione del passaggio della X tappa del Giro d’Italia 2020, Lanciano – Tortoreto

IL SINDACO

Premesso che in data 13 ottobre p.v. il Comune di Città Sant’Angelo ospiterà il passaggio della X tappa del Giro d’Italia 2020;

Considerato

• il rilevante impatto locale e, quindi, la conseguente necessità di garantire le imprescindibili condizioni di sicurezza per i residenti, per gli sportivi ed i loro accompagnatori;
• che dalle riunioni del C.P.O.S.P. del 15 settembre c.a. e del 5 ottobre c.a. è emersa la opportunità che i Sindaci valutino l’adozione delle misure a tutela della pubblica incolumità limitando gli spostamenti di persone e veicoli sul territorio;
Accertato che il percorso della X tappa del giro d’Italia interesserà una porzione rilevante del tratto urbano della Strada Statale;
Ritenuto che tale situazione imponga, per motivi di incolumità pubblica e sicurezza urbana, la sospensione delle attività didattiche dei plessi scolastici ubicati in Marina di Città Sant’Angelo e per l’effetto la sospensione anche del servizio di trasporto scolastico, limitatamente ai plessi predetti;
Preso atto della nota dell’Ufficio Scolastico Regionale per l’Abruzzo n. 1479 del 25 febbraio 2005, con la quale si ribadiva che le ordinanze di chiusura delle scuole emesse dai Sindaci dovessero limitarsi alla sola sospensione delle attività didattiche e non dell’attività lavorativa del personale scolastico;
Letta la nota datata 4 gennaio 2011, protocollo n. 275 dell’Ufficio Territoriale del Governo di Pescara, in cui si ribadiva di limitare l’oggetto delle ordinanze alla sola sospensione delle attività didattiche e non anche a quelle lavorative;
Visto l’art. 54, co. 4, del Testo Unico sull’ordinamento degli Enti locati approvato con D.Lgs n. 267 del 18.08.2000 che pone a capo al Sindaco, quale ufficiale del Governo, la competenza ad adottare provvedimenti al fine di prevenire e di eliminare gravi pericoli che minacciano l’incolumità pubblica e la sicurezza urbana;

ORDINA

la sospensione delle attività didattiche nella giornata di martedì 13 ottobre 2020 nei sottoelencati plessi scolastici:
– scuola dell’Infanzia statale “Saline”, ubicata in Via Salara n. 75, Marina di Città Sant’Angelo;
– scuola primaria statale “F. Fabbiani”, ubicata in Via Aldo Moro, Marina di Città Sant’Angelo,
– scuola superiore di primo grado “N. Giansante”, ubicata in Via Salara n. 30, limitatamente alle sezioni ubicate nel territorio di Marina di Città Sant’Angelo.

INFORMA CHE

avverso il presente provvedimento è ammesso ricorso al tribunale amministrativo regionale ai sensi del D.Lgs. 02/07/2010, n. 104, previa notifica a questa Amministrazione, entro 60 giorni dalla conoscenza dello stesso provvedimento, oppure il ricorso straordinario al Capo dello Stato ai sensi del Decreto del Presidente della Repubblica 24/11/1971, n. 1199, entro 120 giorni dalla stessa data.

DISPONE

1. la pubblicazione della presente ordinanza all’albo pretorio on-line e sul sito istituzionale del Comune di Città Sant’Angelo;
2. la trasmissione di copia a:

• Prefetto della Provincia di Pescara;
• Questura di Pescara;
• ai Sigg. Dirigenti Scolastici degli Istituti di interesse, aventi sede nel territorio del Comune di Città Sant’Angelo;
• società Farmacia s.r.l.

Città Sant’Angelo, lì 09/10/2020

Il Sindaco
PERAZZETTI MATTEO

 

AttoPubblicato_2020_12_88

Scuola Comunale di Musica, Città Sant’Angelo 2020/2021

Scuola Comunale di Musica
Città Sant’Angelo

Corsi di musica classica e moderna per l’anno scolastico 2020/2021

Un’iniziativa del Comune di Città Sant’Angelo e dell’Istituto Omnicomprensivo “B. Spaventa” 


Guarda il regolamento

Il modulo d’iscrizione

Info


Inizio corsi lunedì 19 ottobre 2020


Corsi propedeutici
 
Corsi di:
• Pianoforte e tastiera
• Arpa
• Archi: violino, viola da gamba, violoncello e contrabbasso
• Chitarra: classica, moderna, elettrica, basso elettrico e ukulele.
• Fiati: auto traverso, clarinetto, saxofono, oboe, fagotto, tromba, trombone, corno
• Fisarmonica
• Batteria e percussioni
• Canto moderno e lirico
 
Inoltre corsi di:
• Teoria e solfeggio
• Armonia e composizione
• Preparazione esami in Conservatorio
 
Laboratori di:
• Musica d’insieme
• Canto corale
• Ascolto musicale
• Computer music
 
Lezioni aperte a tutti presso i locali dell’ex Scuola dell’Infanzia di Madonna della Pace, in Via degli Ulivi n. 2, Città Sant’Angelo.
 
Per informazioni:
Segreteria del Comune di Città Sant’Angelo
dal lunedì al venerdì ore 9:00/13:00
martedì e giovedì ore 15:00/18:00
085.9696.266
Oppure inviare messaggio Whatsapp 377.0959.869 per essere contattati.

 


Verbale della Conferenza di Servizi tenutasi in data 30.07.2020, recante all’Ordine del Giorno “Ripartenza dell’anno scolastico 2020/2021 al fine di coordinare i vari attori coinvolti, prendere in esame le varie problematiche organizzative, i dati forniti dall’istituzione scolastica, nonché le soluzioni da individuare. Plenaria con tutti gli Istituti Scolastici del territorio comunale”.

Si provvede a pubblicare il Verbale della Conferenza di Servizi, tenutasi in data 30.07.2020, recante all’Ordine del Giorno “Ripartenza dell’anno scolastico 2020/2021 al fine di coordinare i vari attori coinvolti, prendere in esame le varie problematiche organizzative, i dati forniti dall’istituzione scolastica, nonché le soluzioni da individuare. Plenaria con tutti gli Istituti Scolastici del territorio comunale”.

VERBALE Conferenza Servizi a_s_2020_2021 PLENARIA

AVVISO PUBBLICO FINALIZZATO ALL’INDIVIDUAZIONE DI SOGGETTI INTERESSATI ALL’ATTIVAZIONE DI PARTENARIATI CON L’ASP DELLA PROVINCIA DI PESCARA PER LA CO-PROGETTAZIONE E COGESTIONE DELLA SCUOLA DELL’INFANZIA “MADONNA DEL DIVINO AMORE” SITA IN CITTÀ SANT’ANGELO.

L’AZIENDA SERVIZI ALLA PERSONA DI PESCARA HA PUBBLICATO L’AVVISO PUBBLICO FINALIZZATO  ALL’INDIVIDUAZIONE DI SOGGETTI INTERESSATI ALL’ATTIVAZIONE DI PARTENARIATI CON L’ASP DELLA
PROVINCIA DI PESCARA PER LA CO-PROGETTAZIONE E COGESTIONE DELLA SCUOLA DELL’INFANZIA “MADONNA DEL
DIVINO AMORE” SITA IN CITTÀ SANT’ANGELO.

 

PER INFORMAZIONI E’ POSSIBILE CONTATTARE LA ASP DI PESCARA AI SEGUENTI RIFERIMENTI:

AZIENDA PUBBLICA DI SERVIZI ALLA PERSONA

della provincia di PESCARA

(L.R. n. 17 del 24 giugno 2011)

Sede legale:  via Vertonica s.n. ,  65013 Città Sant’Angelo (PE) 

Sede operativa:  Piazza Italia n. 30 – Palazzo della Provincia,  65121 PESCARA

Partita iva 02094600687

TEL. 085.7950890   –   FAX 085.7950525

EMAIL: amministrazione@asp.pe.it; gestione@asp.pe.it

pec: amministrazione@pec.asp.pe.it

www.asp.pe.it 

Documentazione da consultare:

 

 

Allegato Domanda di partecipazione

AVVISO COPROGETTAZIONE CSA ANNO 2020

All. – Foto

All._-_Planimetrie_scuola

 

 

 

 

SERVIZIO SCUOLABUS 2020/2021: APERTE LE ISCRIZIONI

SERVIZIO SCUOLABUS 2020/2021:
SONO APERTE LE ISCRIZIONI

Da quando è possibile iscriversi al servizio trasporto scolastico e fino a che data?
Dal 21 luglio 2020 al 28 agosto 2020, per avere la garanzia del posto; le domande pervenute dopo il 28 agosto 2020 vengono accolte lo stesso ma il posto non è garantito e la fruizione del servizio non è immediata.

Come ci si iscrive?
Si viene contattati dall’ufficio oppure si contatta l’ufficio e si prenota un appuntamento.

In che orari è aperto l’ufficio?
Vista la ristrettezza dei tempi e la necessità di non creare assembramenti viene garantito temporaneamente un orario di apertura ampio, esteso e flessibile. Sarà ad esempio possibile prenotare un appuntamento dalle 06:45 del mattino sino al pomeriggio.

Dove si trova l’ufficio?
All’interno del Municipio di Città Sant’Angelo, Centro Storico, Piazza IV Novembre 1, primo piano, corridoio sinistro, ultima stanza a sinistra.

Chi deve fare l’iscrizione?
Tutti gli interessati. Aver utilizzato il servizio nell’anno scolastico precedente non comporta un rinnovo automatico oppure un diritto di precedenza.

Chi può fare l’iscrizione?
Tutti coloro che sono in regola con i pagamenti per gli anni precedenti.
Quali documenti bisogna portare con sé presso l’ufficio al momento dell’iscrizione?

  • copia del proprio documento d’identità
  • tessera sanitaria-codice fiscale, meglio se in originale, proprio, dell’altro genitore e dei minori che utilizzeranno il servizio
  • certificato ISEE per prestazioni rivolte a minorenni, c.d. “ISEE Minorenni”, valido
  • IBAN ove si desidera essere rimborsati in caso di sospensione del servizio per nuova eventuale emergenza covid 19
  • nominativi e recapiti telefonici delle persone maggiorenni che si vuole delegare a ritirare i minori alla fermata dello scuolabus.

Quali sono le scadenze di pagamento?
Almeno il 50% della tariffa dovrà pervenire sul conto della FCCSA SRL entro il 31 agosto 2020; il 30% dovrà pervenire entro il 31 ottobre 2020 ed il 20% entro il 31 dicembre 2020.

Se il pagamento di almeno il 50% non perviene alla FCCSA SRL entro il 31 agosto 2020 cosa accade?
Chi non avrà saldato almeno il 50% della tariffa non potrà fruire del servizio sino a quando il pagamento non perverrà. Se il pagamento non perverrà entro il 20 settembre il posto potrebbe essere assegnato ad altro utente, fermo restando quanto previsto dal Regolamento comunale sul Servizio Trasporto Scolastico in tema di disdetta.

Bisogna consegnare il certificato ISEE al momento dell’iscrizione?
Preferibilmente si. Se non si consegna il certificato ISEE al momento dell’iscrizione viene applicata direttamente la tariffa massima e si è tenuti al pagamento di almeno il 50% della tariffa massima per poter utilizzare il servizio. Se poi entro il 30 settembre viene consegnato un certificato ISEE valido ed in base ad esso si ha diritto ad una tariffa più bassa l’eventuale differenza sul saldo totale a credito dell’utente verrà rimborsata a mezzo bonifico bancario.

Ho pagato in ritardo. Cosa avviene?
Non potrà fruire del servizio sino all’avvenuto accredito della somma da Lei dovuta sul conto corrente della Società ed al successivo aggiornamento dell’elenco utenti in regola. L’accredito avviene generalmente entro quattro giorni dal pagamento. Si rinnova l’invito alla puntualità del pagamento.

Perché questa gestione più rigida dei pagamenti e dei certificati ISEE?
Per garantire il servizio a chi davvero ne ha diritto.

Ho pagato ma non posso fruire affatto del servizio perché per via dell’emergenza covid 19 ne sono stato escluso per mancanza di posti disponibili. Mi rimborsate?
Si, integralmente ed a mezzo bonifico bancario.

Se ci sarà una nuova chiusura delle scuole per l’emergenza covid 19 sarò rimborsato per i periodi di servizio non utilizzati?
Si, in proporzione al periodo di servizio non fruito ed a mezzo bonifico bancario.

Gli orari sono dello scuolabus sono gli stessi dell’anno scorso? La fermata è la stessa?
Gli orari possono variare tutti gli anni. Li comunicheremo prima dell’avvio del servizio, come facciamo tutti gli anni. Le fermate possono variare tutti gli anni. Le comunicheremo prima dell’avvio del servizio, come facciamo tutti gli anni. Le fermate sono scelte avendo quale primo criterio la sicurezza.

Perché gli orari e le fermate cambiano tutti gli anni?
Il nostro servizio non è un servizio “di linea”, come quello dell’autobus che va a Pescara. Il servizio è “a noleggio”: in base ai passeggeri viene preparato un itinerario che ha come punti cardine la sicurezza, l’economicità, la rapidità e l’equità.

Mio figlio frequenta la scuola primaria/la scuola d’infanzia: devo essere presente alla fermata?
Si, devono essere presenti o un esercente la potestà sul minore o un suo delegato maggiorenne. Bisogna essere presenti sia all’andata a scuola che al ritorno da scuola. Se non è presente un adulto il minore viene consegnato alla Polizia Municipale.

Ho fatto tardi ad arrivare alla fermata: cosa succede?
Le viene comunicato un orario di arrivo del mezzo alla fermata per permetterle di essere presente con anticipo alla fermata stessa: è il passeggero che attende l’autobus, non il contrario. Il mezzo transiterà indicativamente all’orario indicato, tenendo conto però che trattasi di un servizio effettuato su strada e che quindi risente di notevoli perturbazioni. Se non è presente alla fermata il mezzo continuerà il suo percorso senza attendere il Suo
arrivo. La puntualità alla fermata garantisce un arrivo a scuola regolare a tutti.

Come delego un maggiorenne ad accompagnare mio figlio?
Via email, via PEC, via Fax, presso l’ufficio oppure con il modulo da consegnare all’autista. Mai via telefono.

Mi posso affacciare dal balcone o dal recinto invece di essere presente alla fermata quando arriva lo scuolabus?
No.

Potreste avvisarmi con una chiamata, con un messaggio o con il clacson che il pulmino è in arrivo?
No.

Gli alunni della primaria vengono accompagnati dallo scuolabus all’ingresso a scuola e viceversa?
Si.

Gli alunni della secondaria di primo grado come utilizzano il servizio?
Gli alunni utilizzano il servizio in maniera autonoma e simile a quella prevista per gli autobus di linea. Possono attendere lo scuolabus da soli alla fermata e vengono fatti scendere dallo scuolabus al ritorno anche se non sono presi in custodia da un adulto delegato. Lo stesso avviene all’arrivo dello scuolabus a scuola ed alla sua successiva ripartenza all’uscita. Gli alunni sostanzialmente fruiscono del servizio nella stessa maniera in cui un adulto utilizza un autobus di linea.

Sullo scuolabus è consentito utilizzare telefonini oppure altri apparecchi dotati di macchina fotografica, videocamera oppure registratore di suoni?
No. Questo per evitare che vengano effettuate riprese audio/video a bordo. Le riprese audio-video e le foto sono tassativamente vietate al fine di prevenire fenomeni di bullismo e violazioni del diritto alla riservatezza. Sono disponibili sul mercato telefoni sprovvisti di tali apparati.

Alcune volte durante l’anno ho l’esigenza che mio figlio venga fatto salire o scendere presso un altro indirizzo. È possibile?
Il cambio di fermata è possibile solo se non comporta il cambio di itinerario cui l’alunno è stato assegnato. È tassativamente escluso il cambio episodico da un itinerario all’altro.

Emettere fattura? Come la inviate? È detraibile nella dichiarazione dei redditi?
Emettiamo fattura, la può scaricare nell’area “le mie fatture” del portale dell’Agenzia delle Entrate, accessibile via Pc ed applicazione per telefonico con Spid, Carta Nazionale dei Servizi, Carta d’identità elettronica. Non verranno effettuati più invii di copie di cortesia delle fatture in formato cartaceo oppure in PDF. Per la detraibilità della spesa si invita la clientela a verificare con cura tale possibilità al fine di evitare errori nella dichiarazione dei
redditi o peggio dichiarazioni infedeli poiché il servizio offerto da FCCSA SRL non è né una spesa per istruzione né un abbonamento del trasporto pubblico locale.

 

 

 

 

 

PER INFORMAZIONI CI POTETE CONTATTARE:
– via telefono: 085.957.05
– via email/Hangouts all’indirizzo: fccsa.trasporto@gmail.com
– via Skype: scuolabus.csa
– tramite il canale Telegram: https://t.me/pulmy
– sulla propria pagina Facebook: https://www.facebook.com/scuolabus

CAMPUS ESTIVO – CONDIVIDIAMO L’ESTATE

L’estate è il tempo della libertà fisica e mentale, è un momento in cui si possono vivere spazi ambienti ed emozioni in tempi più dilatati. Tuttavia, considerata la situazione di emergenza che stiamo vivendo è indispensabile riorganizzare tempi e spazi in modalità ed attività specifiche volte sempre a sostenere la sicurezza.  Tutto ciò affinchè il piacere del bambino e del ragazzo di stare con gli altri, diventi un momento di responsabilizzazione e crescita personale.  Riscoprirsi e reinventarsi rappresentano una risorsa, una occasione una possibilità di far emergere talenti nascosti, che mai come ora hanno bisogno di manifestarsi in tutta la loro energia.

ATTIVITA’

Le proposte educative sono strutturate in laboratori creativi ed espressivi, giochi, attività motoria, risveglio muscolare, uscite settimanali, percorsi psicomotori ed emotivi, cineforum, potenziamento materie scolastiche aiuto nello svolgimento dei compiti per le vacanze estive, tutti pensati ed elaborati in base alle varie fasce d’età, alle esigenze e necessità individuali e di gruppo.

Verranno forniti al singolo ed al gruppo strumenti per adattarsi all’ambiente attraverso modalità non usuali, sulla base di nuove regole dettate dall’ emergenza sanitaria che stiamo vivendo.

Tutte le attività proposte sono a titolo gratuito ad eccezione dell’uscite il cui costo è a carico della famiglia.

SPAZIO

I bambini ed i ragazzi verranno suddivisi in piccoli gruppi e saranno protagonisti di esperienze volte a dar voce alla loro creatività alle emozioni alla gioia di vivere.

Le attività verranno svolte in ambienti sicuri ed igienizzati e precisamente presso:

– la Scuola primaria Verzella
– ed una sede da individuare a Marina di Città Sant’Angelo

TEMPI

DAL 15 GIUGNO AL 31 AGOSTO 2020
DA LUNEDì AL VENERDì
8:00 ALLE 13:30
oppure   8:00/17:00 con possibilità di consumare pranzo da asporto con spesa a carico della famiglia

DESTINATARI

Minori 6-14 anni
Minori con disabilità  6 – 17 anni

PER ISCRIZIONI ED INFORMAZIONI E’ POSSIBILE CHIAMARE LA COOPERATIVA NEW AID AL N. 085.9692.68