Avvio Piattaforma digitale Regionale per inserimento strutture 0-6 pubbliche e private

Con DGR n.98 del 03/06/2024 è stata attivata apposita piattaforma digitale per la costituzione di una banca dati regionale 0-6 per le strutture pubbliche e private esistenti nella Regione Abruzzo.
Ciò premesso si comunica che ciascuna struttura, per il tramite del proprio rappresentante legale o di un delegato, dovrà inserire i dati richiesti, che faranno fede ai fini della formazione degli elenchi per l’erogazione dei finanziamenti.

Per l’inserimento dei dati cliccare al seguente link: https://sportello.regione.abruzzo.it  entro e non oltre il 31/07/2024.

Si allega la comunicazione, pervenuta dal Comune di Spoltore, relativa allapiattaforma digitale regionale destinata ai servizi 0-6.

 

nota spoltore

prot. spoltore

COLONIA MARINA ESTIVA 2024

L’Amministrazione Comunale organizza le colonie marine per bambini di età compresa tra i 6 e gli 11 anni:

  • destinatari: max n.60 bambini iscritti alla scuola primaria – anno scolastico 2023-2024, residenti nel Comune di Città Sant’Angelo (6-11anni);
  • rapporto numerico educatori/minori: 1 a 10; per i minori riconosciuti ex L. 104/92 art.3 com.3: 1 a 1;
  • periodo e modalità di svolgimento: dal 17.06.2024 al 05.07.2024 (n.3 settimane), dal lunedì al venerdì dalle ore 08:00 alle ore 13:00;
  • qualora pervenisse un numero maggiore di richieste sarà data la priorità alla partecipazione dei minori con disabilità (su valutazione del Servizio Sociale comunale) e dei minori appartenenti a nuclei familiari in cui entrambi i genitori lavorano; a parità di requisiti sarà valido l’ordine di presentazione della domanda;

Il servizio di trasporto è assicurato per il tramite degli scuolabus forniti da Tribuzio Mobility SRL (ex FCCSA)

Alle famiglie è richiesto il pagamento anticipato di € 4,00 al giorno (€ 60,00 per tutto il turno) da versare anticipatamente – il servizio è gratuito per i disabili.

L’orario della permanenza in spiaggia è il seguente: 9.00 – 13.00.

Sono stati individuati i seguenti punti di raccolta per agevolare il trasporto dei bambini presso lo stabilimento balneare:

  • piazzale vicino al Bar Stadio partenza ore 8.15
  • località Madonna della Pace (parcheggio pubblico)
  • località Fonte Umano (parcheggio asilo Fonte Umano)
  • località Marina (piazza della Marina).

Lo stabilimento balneare è TWENTYBEACH di Silvi Marina (via Taranto 70F – telefono 0852031988 – 3311767229 – info@twentybeach.com)

Le iscrizioni sono aperte dal 13 al 24.05.2024.

Per informazioni è possibile chiamare la Cooperativa Socialmente al n. 085969268 dal lunedì al venerdì dalle ore 8.00 alle ore 14.00.

Le richieste di iscrizione possono essere trasmesse via e-mail all’indirizzo centroestivocsa@gmail.com, oppure consegnate presso la sede della Cooperativa Socialmente in Via Moscarola – 65013 Città Sant’Angelo (PE), unità 102, presso Outlet Village Città Sant’Angelo, dal lunedì al venerdì dalle ore 8.00 alle ore 16.00, oppure al Comune di Città Sant’Angelo via PEC all’indirizzo comune.cittasantangelo@pec.it o consegnate presso l’Ufficio Protocollo dell’Ente in orario di ufficio.

Gli IBAN del Comune sui quali i genitori devono effettuare il versamento sono i seguenti:

IT 86 S 07601 15400 000014111652 (poste) intestato a Comune di Città Sant’Angelo – servizio di tesoreria oppure

IT 02 Z 08473 77250 000000071264 intestato a Comune di Città Sant’Angelo – servizio di tesoreria presso la BCC di Castiglione Messer Raimondo e Pianella.

Le somme versate non saranno restituite in caso di assenze o mancata frequenza, poiché, sulla base delle iscrizioni pervenute, il Comune provvederà ad organizzare il servizio e gli operatori necessari.

Alla richiesta dovrà essere allegata la seguente documentazione:

  • Copia del documento di riconoscimento DEL RICHIEDENTE;
  • EVENTUALE certificazione ai sensi della L.104/92 del minore.

 

L’AMMINISTRAZIONE COMUNALE

modulistica iscrizione colonia marina 2024 DEF

modulistica iscrizione colonia marina 2024 DEF

Avviso 2024 colonia marina DEF

 

Centro Estivo “Condividiamo l’Estate” 2024

L’Amministrazione Comunale organizza il Centro Estivo “Condividiamo l’Estate” 2024:

 destinatari: bambini iscritti alla Scuola Primaria – anno scolastico 2023-2024 (6-11 anni) / bambini iscritti alla Scuola dell’Infanzia (2°/3° anno) – anno scolastico 2023-2024 (4-5 anni) residenti nel Comune di Città Sant’Angelo;

  • rapporto numerico educatori/minori: 1 a 10; per i minori riconosciuti ex L. 104/92 art.3 com.3: 1 a 1;
  • periodo e modalità di svolgimento: dal 08.07.2024 al 26.07.2024 (n.3 settimane – turno unico), dal lunedì al venerdì dalle ore 08:00 alle ore 13:00;
  • luogo: Scuola Primaria “Verzella” di Città Sant’Angelo;
  • ticket a carico dell’utenza: ticket a carico dell’utenza: € 9,03 al giorno (pari ad € 135,45 per tutto il turno), in presenza di disabilità € 4,52 al giorno (pari ad € 67,80 per tutto il turno) da versare anticipatamente;
  • Bambini 6-11 anni: max n.50 bambini per turno (frequentanti la Scuola Primaria);
  • Bambini 4-5 anni: max 10 bambini per turno (il turno della classe infanzia sarà attivato;
  • qualora pervenisse un numero maggiore di richieste sarà data la priorità alla partecipazione dei minori con disabilità (su valutazione del Servizio Sociale comunale) e dei minori appartenenti a nuclei familiari in cui entrambi i genitori lavorano; a parità di requisiti sarà valido l’ordine di presentazione della domanda;
  • le iscrizioni sono aperte dal 13 al 24.05.2024;

Per informazioni è possibile chiamare la Cooperativa Socialmente al n. 085969268 dal lunedì al venerdì dalle ore 8.00 alle ore 14.00.

Le richieste di iscrizione possono essere trasmesse via e-mail all’indirizzo centroestivocsa@gmail.com, oppure consegnate presso la sede della Cooperativa Socialmente in Via Moscarola – 65013 Città Sant’Angelo (PE), unità 102, presso Outlet Village Città Sant’Angelo, dal lunedì al venerdì dalle ore 8.00 alle ore 16.00, oppure al Comune di Città Sant’Angelo via PEC all’indirizzo comune.cittasantangelo@pec.it o consegnate presso l’Ufficio Protocollo dell’Ente in orario di ufficio.

 

 Gli IBAN del Comune sui quali effettuare il versamento sono i seguenti:

IT 86 S 07601 15400 000014111652 (poste) intestato a Comune di Città Sant’Angelo – servizio di tesoreria oppure

IT 02 Z 08473 77250 000000071264 intestato a Comune di Città Sant’Angelo – servizio di tesoreria presso la BCC di Castiglione Messer Raimondo e Pianella

Le somme versate non saranno restituite in caso di assenze o mancata frequenza, poiché, sulla base delle iscrizioni pervenute, il Comune provvederà ad organizzare il servizio e gli operatori necessari.

Alla richiesta dovrà essere allegata la seguente documentazione:

  • Copia del documento di riconoscimento DEL RICHIEDENTE e delle persone delegate al ritiro
  • EVENTUALE certificazione ai sensi della L.104/92 del minore.

  

L’AMMINISTRAZIONE COMUNALE

 

ALLEGATI:

Avviso 2024 centro estivo DEF

modulistica iscrizione centro estivo 2024 DEF

modulistica iscrizione centro estivo 2024 DEF

 

Avviso per le iscrizioni al trasporto scolastico 2024-2025

SCUOLABUS – AVVISO

Sono aperte le iscrizioni al trasporto scolastico per l’anno 2024-2025.

Per avere la garanzia del posto a bordo è necessario iscriversi entro il 31 maggio 2024.

Le tariffe sono bloccate rispetto all’anno scolastico precedente.

Il certificato ISEE si consegna al momento dell’iscrizione.

Le iscrizioni si effettuano solo su appuntamento:

– presso l’ufficio di Tribuzio Mobility, sito all’interno del Municipio di Città Sant’Angelo, Piazza IV Novembre n. 1, dal lunedì al venerdì, dalle 6:30 alle 14:30;

– presso lo Sportello del Cittadino, sito a Marina di Città Sant’Angelo, Via XX Maggio 1944 n. 54, il mercoledì dalle 9:00 alle 12:00.

Informazioni e prenotazioni allo 08595705.

AVVISO PUBBLICO per l’accesso alle Borse di Studio del Ministero dell’Istruzione e del Merito per l’a.s. 2023/2024 (D.M. n. 254/2023) – Proroga scadenza avviso al 19.04.2024

Proroga scadenza avviso al 19.04.2024

Si comunica che la Regione Abruzzo, con nota prot.0130981/24 del 26.03.2024, ha comunicato quanto segue

“Con riferimento alla borsa di studio “ioStudio” di cui al D.M. n. 254/2023, si fa seguito a quanto in precedenza comunicato con la nota prot. RA n. 0125498/24 del 22.03.2024 e viste le richieste pervenute dal territorio in tal senso, nelle more dell’insediamento della nuova Giunta e della valutazione che la stessa vorrà effettuare in ordine alla rettifica o meno del divieto di cumulo di cui alla DGR n.155 del 28.02.2024, si ritiene, allo stato attuale, di dover permettere la presentazione dell’istanza a valere sull’avviso pubblico per la borsa in oggetto, anche a chi ha usufruito di altro contributo o sostegno pubblico di altra natura per l’acquisto dei libri di testo, posto che ogni valutazione in merito all’esclusione dal beneficio de quo andrà verificata all’esito della prevista istruttoria e di eventuali nuove determinazioni che dovessero medio-tempore intervenire. A tal fine per consentire un margine temporale più ampio si stabilisce di prorogare la scadenza per l’acquisizione di tutte le domande al 19 aprile 2024, e la trasmissione degli elenchi comunali dei potenziali beneficiari al 20 maggio 2024”.

Precedente la Regione Abruzzo, con nota prot.125498 del 22.03.2024, aveva trasmesso ai Comuni la Deliberazione della Giunta Regionale n. 155 del 28/02/2024 e comunicato che, diversamente da quanto previsto in precedenza, potranno accedere al beneficio in questione, le studentesse e gli studenti che non abbiano usufruito nel medesimo anno scolastico di riferimento (a.s. 2023/2024), di altro contributo o sostegno pubblico di altra natura per l’acquisto dei libri di testo.

I Cittadini interessati possono valutare e scegliere di fruire del rimborso spese sostenute per l’acquisto dei libri di testo o della borsa di studio alternativamente. I due contributi non sono cumulabili.

Finalità: contrastare il fenomeno della dispersione scolastica.

Destinatari: gli aventi diritto alle borse di studio sono le studentesse e gli studenti, residenti sul territorio regionale, iscritti per l’anno scolastico 2023/2024 presso gli istituti statali e/o paritari della scuola secondaria di secondo grado del sistema nazionale di istruzione (SIDI).

Requisiti dello studente per beneficiare del contributo: lo studente o la studentessa dovrà essere

  • residente nel Comune di Città Sant’Angelo;
  • iscritto/a nell’anno scolastico 2023/2024 e frequentante, alla data di presentazione della domanda, un istituto della scuola secondaria di secondo grado del sistema nazionale di istruzione (SIDI);
  • appartenente ad un nucleo familiare con ISEE 2024 da € 0,00 a € 10.000,00;
  • non è richiesto alcun requisito di merito scolastico.

Requisito della situazione economica: l’ISEE richiesto è quello per le prestazioni agevolate rivolte ai minorenni (coincidente con l’ISEE ordinario qualora il nucleo familiare non si trovi nelle casistiche disciplinate dall’art. 7 del DPCM 159/13). L’ISEE ordinario, inoltre, può essere sostituito dall’ISEE Corrente, da richiedere solo dopo il possesso di un ISEE ordinario in corso di validità, da utilizzare quando si verifica una qualsiasi variazione che produce un impatto negativo sulla situazione economica del nucleo familiare, in termini di reddito, di patrimonio o di entrambi (INPS/Messaggio n. 3155 del 21 settembre 2021), nel rispetto di percentuali espressamente indicate, tale per cui la situazione economica rispecchiata dall’ISEE ordinario risulta superata.

Acquisizione delle istanze degli aventi diritto: la Regione Abruzzo fissa, come termine entro il quale si possono presentare le domande al Comune di residenza, la data dell’8 aprile 2024;

Importi e modalità di erogazione delle borse di studio: l’importo unitario delle borse di studio nella Regione Abruzzo viene determinato in € 150,00. La Regione Abruzzo si riserva la possibilità di aumentare tale importo tenendo conto delle risorse complessivamente stanziate a proprio favore dal Ministero dell’Istruzione e del Merito, in relazione al numero effettivo di aventi diritto al beneficio. Nel caso in cui, invece, l’importo delle borse di studio destinato agli studenti della Regione Abruzzo non fosse sufficiente a coprire tutte le richieste pervenute, si provvederà a formulare un’apposita graduatoria delle stesse in ordine crescente rispetto ai valori ISEE certificati (dai valori più bassi fino ai valori più alti), favorendo chi è anagraficamente più giovane in caso di esatta corrispondenza del valore ISEE certificato e ciò fino ad esaurimento delle risorse a disposizione. La struttura competente della Regione Abruzzo Dipartimento Regionale Lavoro – Sociale, Servizio Istruzione e Università – DPG021 – Ufficio Diritto allo Studio Scolastico e Interventi 0-6 anni si occuperà di raccogliere gli elenchi validamente trasmessi e contenenti le generalità dei potenziali beneficiari nonché di trasmettere al Ministero dell’Istruzione e del Merito l’elenco dei nominativi degli aventi diritto strutturato sotto forma di un’unica graduatoria regionale che individua gli effettivi beneficiari in base alle risorse dedicate. Le borse di studio saranno erogate direttamente dal Ministero dell’Istruzione e del Merito secondo le modalità previste dall’articolo 10, comma 5, del decreto legislativo 13 aprile 2017, n. 63. Lo studente avente diritto, o, qualora minore, chi ne esercita la potestà genitoriale, potrà esigere gratuitamente il beneficio, disponibile in circolarità, presso qualsiasi ufficio postale.

Termini per la presentazione delle domande da parte dei Cittadini aventi diritto: a far data dal 18.03.2024 e fino al 08.04.2024 (termine perentorio fissato dalla Regione Abruzzo).

 

Avviso Comune Città Sant_Angelo

Modulo richiesta Comune Città Sant_Angelo

Modulo richiesta Comune Città Sant_Angelo

Avviso Comune Città Sant_Angelo

DGR 155 del 28.02.2024

nota trasmissione DGR 155 DEL 28.02.2024

NOTA REGIONE CUMULO LIBRI E IO STUDIO

AVVISO PUBBLICO per l’accesso alle Borse di Studio del Ministero dell’Istruzione e del Merito per l’a.s. 2023/2024 (D.M. n. 254/2023) – Modifica

Si comunica che la Regione Abruzzo, con nota prot.125498 del 22.03.2024, ha trasmesso ai Comuni la Deliberazione della Giunta Regionale n. 155 del 28/02/2024 e comunicato che, diversamente da quanto previsto in precedenza, potranno accedere al beneficio in questione, le studentesse e gli studenti che non abbiano usufruito nel medesimo anno scolastico di riferimento (a.s. 2023/2024), di altro contributo o sostegno pubblico di altra natura per l’acquisto dei libri di testo.

I Cittadini interessati possono valutare e scegliere di fruire del rimborso spese sostenute per l’acquisto dei libri di testo o della borsa di studio alternativamente. I due contributi non sono cumulabili.

Finalità: contrastare il fenomeno della dispersione scolastica.

Destinatari: gli aventi diritto alle borse di studio sono le studentesse e gli studenti, residenti sul territorio regionale, iscritti per l’anno scolastico 2023/2024 presso gli istituti statali e/o paritari della scuola secondaria di secondo grado del sistema nazionale di istruzione (SIDI).

Requisiti dello studente per beneficiare del contributo: lo studente o la studentessa dovrà essere

  • residente nel Comune di Città Sant’Angelo;
  • iscritto/a nell’anno scolastico 2023/2024 e frequentante, alla data di presentazione della domanda, un istituto della scuola secondaria di secondo grado del sistema nazionale di istruzione (SIDI);
  • appartenente ad un nucleo familiare con ISEE 2024 da € 0,00 a € 10.000,00;
  • non è richiesto alcun requisito di merito scolastico.

Requisito della situazione economica: l’ISEE richiesto è quello per le prestazioni agevolate rivolte ai minorenni (coincidente con l’ISEE ordinario qualora il nucleo familiare non si trovi nelle casistiche disciplinate dall’art. 7 del DPCM 159/13). L’ISEE ordinario, inoltre, può essere sostituito dall’ISEE Corrente, da richiedere solo dopo il possesso di un ISEE ordinario in corso di validità, da utilizzare quando si verifica una qualsiasi variazione che produce un impatto negativo sulla situazione economica del nucleo familiare, in termini di reddito, di patrimonio o di entrambi (INPS/Messaggio n. 3155 del 21 settembre 2021), nel rispetto di percentuali espressamente indicate, tale per cui la situazione economica rispecchiata dall’ISEE ordinario risulta superata.

Acquisizione delle istanze degli aventi diritto: la Regione Abruzzo fissa, come termine entro il quale si possono presentare le domande al Comune di residenza, la data dell’8 aprile 2024;

Importi e modalità di erogazione delle borse di studio: l’importo unitario delle borse di studio nella Regione Abruzzo viene determinato in € 150,00. La Regione Abruzzo si riserva la possibilità di aumentare tale importo tenendo conto delle risorse complessivamente stanziate a proprio favore dal Ministero dell’Istruzione e del Merito, in relazione al numero effettivo di aventi diritto al beneficio. Nel caso in cui, invece, l’importo delle borse di studio destinato agli studenti della Regione Abruzzo non fosse sufficiente a coprire tutte le richieste pervenute, si provvederà a formulare un’apposita graduatoria delle stesse in ordine crescente rispetto ai valori ISEE certificati (dai valori più bassi fino ai valori più alti), favorendo chi è anagraficamente più giovane in caso di esatta corrispondenza del valore ISEE certificato e ciò fino ad esaurimento delle risorse a disposizione. La struttura competente della Regione Abruzzo Dipartimento Regionale Lavoro – Sociale, Servizio Istruzione e Università – DPG021 – Ufficio Diritto allo Studio Scolastico e Interventi 0-6 anni si occuperà di raccogliere gli elenchi validamente trasmessi e contenenti le generalità dei potenziali beneficiari nonché di trasmettere al Ministero dell’Istruzione e del Merito l’elenco dei nominativi degli aventi diritto strutturato sotto forma di un’unica graduatoria regionale che individua gli effettivi beneficiari in base alle risorse dedicate. Le borse di studio saranno erogate direttamente dal Ministero dell’Istruzione e del Merito secondo le modalità previste dall’articolo 10, comma 5, del decreto legislativo 13 aprile 2017, n. 63. Lo studente avente diritto, o, qualora minore, chi ne esercita la potestà genitoriale, potrà esigere gratuitamente il beneficio, disponibile in circolarità, presso qualsiasi ufficio postale.

Termini per la presentazione delle domande da parte dei Cittadini aventi diritto: a far data dal 18.03.2024 e fino al 08.04.2024 (termine perentorio fissato dalla Regione Abruzzo).

 

Avviso Comune Città Sant_Angelo

Modulo richiesta Comune Città Sant_Angelo

Modulo richiesta Comune Città Sant_Angelo

Avviso Comune Città Sant_Angelo

DGR 155 del 28.02.2024

nota trasmissione DGR 155 DEL 28.02.2024

AVVISO PUBBLICO per l’accesso alle Borse di Studio del Ministero dell’Istruzione e del Merito per l’a.s. 2023/2024 (D.M. n. 254/2023)

Finalità: contrastare il fenomeno della dispersione scolastica.

Destinatari: gli aventi diritto alle borse di studio sono le studentesse e gli studenti, residenti sul territorio regionale, iscritti per l’anno scolastico 2023/2024 presso gli istituti statali e/o paritari della scuola secondaria di secondo grado del sistema nazionale di istruzione (SIDI).

Requisiti dello studente per beneficiare del contributo: lo studente o la studentessa dovrà essere

  • residente nel Comune di Città Sant’Angelo;
  • iscritto/a nell’anno scolastico 2023/2024 e frequentante, alla data di presentazione della domanda, un istituto della scuola secondaria di secondo grado del sistema nazionale di istruzione (SIDI);
  • appartenente ad un nucleo familiare con ISEE 2024 da € 0,00 a € 10.000,00;
  • non è richiesto alcun requisito di merito scolastico.

Requisito della situazione economica: l’ISEE richiesto è quello per le prestazioni agevolate rivolte ai minorenni (coincidente con l’ISEE ordinario qualora il nucleo familiare non si trovi nelle casistiche disciplinate dall’art. 7 del DPCM 159/13). L’ISEE ordinario, inoltre, può essere sostituito dall’ISEE Corrente, da richiedere solo dopo il possesso di un ISEE ordinario in corso di validità, da utilizzare quando si verifica una qualsiasi variazione che produce un impatto negativo sulla situazione economica del nucleo familiare, in termini di reddito, di patrimonio o di entrambi (INPS/Messaggio n. 3155 del 21 settembre 2021), nel rispetto di percentuali espressamente indicate, tale per cui la situazione economica rispecchiata dall’ISEE ordinario risulta superata.

Acquisizione delle istanze degli aventi diritto: la Regione Abruzzo fissa, come termine entro il quale si possono presentare le domande al Comune di residenza, la data dell’8 aprile 2024;

Importi e modalità di erogazione delle borse di studio: l’importo unitario delle borse di studio nella Regione Abruzzo viene determinato in € 150,00. La Regione Abruzzo si riserva la possibilità di aumentare tale importo tenendo conto delle risorse complessivamente stanziate a proprio favore dal Ministero dell’Istruzione e del Merito, in relazione al numero effettivo di aventi diritto al beneficio. Nel caso in cui, invece, l’importo delle borse di studio destinato agli studenti della Regione Abruzzo non fosse sufficiente a coprire tutte le richieste pervenute, si provvederà a formulare un’apposita graduatoria delle stesse in ordine crescente rispetto ai valori ISEE certificati (dai valori più bassi fino ai valori più alti), favorendo chi è anagraficamente più giovane in caso di esatta corrispondenza del valore ISEE certificato e ciò fino ad esaurimento delle risorse a disposizione. La struttura competente della Regione Abruzzo Dipartimento Regionale Lavoro – Sociale, Servizio Istruzione e Università – DPG021 – Ufficio Diritto allo Studio Scolastico e Interventi 0-6 anni si occuperà di raccogliere gli elenchi validamente trasmessi e contenenti le generalità dei potenziali beneficiari nonché di trasmettere al Ministero dell’Istruzione e del Merito l’elenco dei nominativi degli aventi diritto strutturato sotto forma di un’unica graduatoria regionale che individua gli effettivi beneficiari in base alle risorse dedicate. Le borse di studio saranno erogate direttamente dal Ministero dell’Istruzione e del Merito secondo le modalità previste dall’articolo 10, comma 5, del decreto legislativo 13 aprile 2017, n. 63. Lo studente avente diritto, o, qualora minore, chi ne esercita la potestà genitoriale, potrà esigere gratuitamente il beneficio, disponibile in circolarità, presso qualsiasi ufficio postale.

Termini per la presentazione delle domande da parte dei Cittadini aventi diritto: a far data dal 18.03.2024 e fino al 08.04.2024 (termine perentorio fissato dalla Regione Abruzzo).

 

Avviso Comune Città Sant_Angelo

Modulo richiesta Comune Città Sant_Angelo

Modulo richiesta Comune Città Sant_Angelo

Avviso Comune Città Sant_Angelo

 

SOSPENSIONE ATTIVITÀ SCUOLA RITUCCI

🚧 SOSPENSIONE ATTIVITÀ SCUOLA RITUCCI 🚧

👉🏻Dall’8 al 13 gennaio 2024

Si comunica che, a seguito dell’approvazione del progetto di riqualificazione dell’edificio, l’Istituto Comprensivo Pasquale Ritucci resterà temporaneamente chiuso per il periodo necessario ai lavori di demolizione del complesso interessato. Ai fini di non disturbare o inficiare le attività didattiche queste sono state sospese nei giorni sopra indicati.

FORNITURA GRATUITA O SEMIGRATUITA DEI LIBRI DI TESTO AGLI STUDENTI DELLE SCUOLE SECONDARIE DI 1° E DI 2° GRADO ANNO SCOLASTICO 2023/2024. Scadenza 30 Marzo 2024

La Regione Abruzzo con la deliberazione di D. G. n.679 del 17.10.2023 ha definito le procedure per la fornitura gratuita e semigratuita dei libri di testo per l’anno scolastico 2023-2024 E.F. 2023 a favore degli alunni frequentanti le Scuole Secondarie di I e II grado.

Il contributo è erogato esclusivamente per l’acquisto dei libri di testo. Non è pertanto finanziato l’acquisto di diari, vocabolari, sussidi e altro materiale di cancelleria.

 

REQUISITI

  •  residenza nel Comune di Città Sant’Angelo;
  • frequenza della Scuola Secondaria di I o di II grado;
  • elenco libri di testo adottati dalla scuola di appartenenza;
  • fattura e/o scontrini fiscali IN ORIGINALE della spesa sostenuta;
  • attestazione ISEE, in corso di validità, alla data di presentazione della domanda valore non superiore ad € 15.493,71 calcolato in base alle disposizioni dettate dal D.P.C.M. 5.12.2013, n. 159, rilasciata dai Centri di Assistenza Fiscale (CAF);
  • i finanziamenti regionali saranno ripartiti in base al numero delle domande pervenute, qualora la somma erogata dalla Regione sarà insufficiente a coprire il 100% delle spese sostenute dagli utenti, in relazione al numero delle domande ed alle risorse assegnate;
  • l’importo del beneficio non potrà superare il costo della dotazione dei testi della classe frequentata, così come previsto ai sensi del D.D.P.C.M. n.320/1999, n. 226/2000 e n. 211/2006 di definizione dei tetti di spesa della dotazione libraria e del Decreto Dipartimentale n.425 del 30 Marzo 2023 del Ministero dell’Istruzione e del Merito Dipartimento per il sistema educativo di istruzione e formazione per l’anno scolastico 2023/2024.E.F. 2023.

MODALITÀ E TERMINE DI PRESENTAZIONE DELLE DOMANDE

Il modello di domanda è reperibile presso:

  • Ufficio Pubblica Istruzione, Palazzo Municipale, 1° piano, Tel. 085.9696207

nei giorni di lunedì e mercoledì ore 8:30 – 11:30

nei giorni di martedì e giovedì ore 15:00 – 17:00;

  • il sito web: www.comune.cittasantangelo.pe.it;

La domanda per il rimborso libri di testo può essere presentata in una delle seguenti modalità:

  • a mano presso l’Ufficio Protocollo, sito al piano terra della sede municipale Piazza IV Novembre, 1;
  • spedita a mezzo raccomandata intestata a Comune di Città Sant’Angelo – Ufficio Pubblica Istruzione– Piazza IV Novembre, 1;
  • a mezzo pec all’indirizzo cittasantangelo@pec.it.

Il termine per la presentazione delle domande è fissato  entro il 30 marzo 2024, termine perentorio. Non verranno pertanto prese in considerazione le domande pervenute oltre tale data.

 

manifesto_rimborso_libri_2023-24

domanda_rimborso_2023_24

domanda_rimborso_2023_24