FONDO NAZIONALE PER LA NON AUTOSUFFICIENZA – AVVISO PUBBLICO

E’ possibile presentare ledomande di ASSEGNO DI CURA A FAVORE DI PERSONE IN CONDIZIONE DI DISABILITA’ GRAVE (Punto 1.7 dell’Avviso) e di ASSEGNO IN FAVORE DI PERSONE IN CONDIZIONE DI DISABILITÀ GRAVISSIMA, DI CUI ALL’ART. 3 D.M. 26/09/2016, IVI INCLUSI QUELLI A SOSTEGNO DELLE PERSONE AFFETTE DA S.L.A. E DELLE PERSONE CON STATO DI DEMENZA MOLTO GRAVE, TRA CUI QUELLE AFFETTE DAL MORBO DI ALZHEIMER (Punto 1.6 dell’Avviso).

La richiesta dovrà pervenire al Comune di Spoltore o al Comune di Città Sant’Angelo entro e non oltre (termine tassativo) il 29.03.2024.

Si allega la documentazione utile.

FNNA 2022- MODELLO DI DOMANDA_GRAVI E GRAVISSIMI

FNNA 2022- MODELLO DI DOMANDA_UTENTI DECEDUTI

FNNA 2022- SCHEMA ACCORDO DI FIDUCIA

nota Comune di Spoltore

FNNA 2022Bando Fondo Non Autosufficienza annualità 2022

 

 

AVVISO PUBBLICO ESPLORATIVO PER LA PRESENTAZIONE DI PROPOSTE DI EVENTI CULTURALI E DI ATTIVITÀ DI INTRATTENIMENTO NELL’AMBITO DEL CARTELLONE ESTIVO ANNUALITÀ 2024

AVVISO PUBBLICO ESPLORATIVO PER LA PRESENTAZIONE DI PROPOSTE DI EVENTI CULTURALI E DI ATTIVITÀ DI INTRATTENIMENTO NELL’AMBITO DEL CARTELLONE ESTIVO ANNUALITÀ 2024

L’Amministrazione comunale di Città Sant’Angelo intende promuovere lo sviluppo turistico oltre che valorizzare le attività culturali, offrendo alle attività economiche del territorio ed ai turisti una serie di eventi.

Il programma degli eventi e delle attività di intrattenimento che saranno realizzati nell’ambito del cartellone estivo 2024 riveste interesse pubblicistico e l’Ente intende realizzarlo in collaborazione con tutti i cittadini, le associazioni culturali, cooperative sociali, enti religiosi, operatori culturali ed altri soggetti pubblici o privati e singoli cittadini, senza scopo di lucro.

Negli anni passati il calendario delle manifestazioni estive culturali, sportive e turistiche realizzato sia su propria iniziativa, che in collaborazione con associazioni e società esterne, ha riscosso un significativo successo sia di pubblico che di critica.

La consolidata esperienza di affiancare iniziative direttamente promosse dal Comune ad altre proposte, pervenute da associazioni, società esterne, singoli cittadini, si è rivelata estremamente proficua ed ha creato utili sinergie tra gli stessi operatori coinvolti.

Tale impostazione si intende consolidare anche per la programmazione di manifestazioni ed iniziative da realizzarsi nella stagione estiva 2024, organizzando un calendario di appuntamenti di rilievo da offrire ai concittadini ed ai turisti che visitano il Borgo di Città Sant’Angelo, con l’inserimento degli eventi di iniziativa di cittadini, Associazioni, società esterne.

Le proposte di eventi culturali e di attività di intrattenimento non sono vincolanti per l’Ente e devono essere previamente valutate positivamente ed approvate dalla Giunta comunale, a suo insindacabile giudizio.

 

SERVIZI MESSI A DISPOSIZIONE DAL COMUNE

Le proposte di eventi culturali e di attività di intrattenimento, rientranti nelle manifestazione estive angolane, valutate positivamente e approvate dalla Giunta comunale, usufruiranno dei seguenti servizi:

  • esenzioni del canone dell’occupazione degli spazi e aree pubbliche, se dovuto;
  • esenzione dal pagamento dei diritti di istruttoria SUAP, se dovuto;
  • concessione a titolo gratuito di locali comunali appositamente individuati e prescelti dalla Giunta comunale, a suo insindacabile giudizio;
  • utilizzazione dello stemma del Comune con la scritta “Amministrazione Comunale di Città Sant’Angelo – medaglia d’argento al Merito Civile”;
  • promozione e pubblicità degli eventi attraverso i canali istituzionali.

 

SERVIZI A CARICO DEI SOGGETTI PROPOSITORI

Restano a carico dei soggetti propositori, in qualità di organizzatori e responsabili delle proprie iniziative ed attività:

  • a predisposizione e l’adozione di tutte le misure di safety e security – intese come insieme di misure e strumenti atti a prevenire o ridurre gli eventi accidentali che potrebbero causare ferite a persone o danni a cose – conformemente alle indicazioni fornite con Circolare MinInterno – Dipartimento Pubblica Sicurezza – 7 giugno 2017 n. 555/OP/0001991/2017/1
  • l’adempimento di tutti gli obblighi, in ordine allo svolgimento di manifestazioni di pubblico spettacolo, ai sensi del TULPS (testo Unico di Legge di Pubblica Sicurezza), a garanzia e salvaguardia dell’incolumità e dell’ordine pubblico;
  • le richieste agli Enti ed alle Autorità competenti per le acquisizioni delle autorizzazioni, pareri, nulla osta, ecc., necessari per lo svolgimento delle proprie iniziative ed attività afferenti alla manifestazione;
  • le richieste e l’acquisizione delle eventuali autorizzazioni necessarie per l’attività di somministrazione temporanea di alimenti e bevande;
  • acquisizione relazione ed autorizzazione in materia di “safety e security”, nei casi previsti dalla normativa vigente;
  • pagamento diritti e oneri SIAE;
  • gli obblighi e gli oneri previsti dalla normativa sanitaria vigente nel periodo di svolgimento dell’evento;

Si precisa che l’Amministrazione Comunale per le iniziative è sollevata da ogni tipo di responsabilità per danni a persone e cose, da chiunque e comunque provocati durante l’utilizzo degli spazi e delle eventuali attrezzature fornite e da responsabilità derivante da condotte dolose e/o colpose tenute nel corso degli eventi, nonché per mancate acquisizioni di altri permessi e/o autorizzazioni.

Ad insindacabile giudizio della Giunta Comunale, l’Amministrazione comunale può farsi carico di alcuni servizi, nel caso in cui ne ravvisi la rilevanza e l’interesse particolare storico-culturale-artistico allo svolgimento della manifestazione.

 

MODALITÀ DI PRESENTAZIONE DELLA DOMANDA

Le domande dovranno essere predisposte utilizzando il fac-simile allegato al presente Avviso.

I soggetti interessati dovranno far pervenire istanza entro le ore 12:00 del giorno 20 marzo 2024, utilizzando il modello allegato al presente bando, all’Ufficio Protocollo del Comune di Città Sant’Angelo.

Le istanze devono pervenire in uno dei seguenti modi:

  • mail PEC: comune.cittasantangelo@pec.it (in tal caso la richiesta va presentata in PDF);
  • posta raccomandata A/R del servizio postale dello Stato o a mezzo Agenzia di recapito autorizzata (in tal caso farà fede l’apposizione sulla busta del numero di protocollo con la data e l’ora di ricevimento) al seguente indirizzo: COMUNE DI CITTA’ SANT’ANGELO -Piazza IV Novembre n. 1-65013 Città Sant’Angelo (PE). Sulla busta dovrà essere apposta la scritta: PARTECIPAZIONE ALLA REALIZZAZIONE DEL CALENDARIO DEGLI EVENTI ESTIVI;
  • consegna a mano presso l’Ufficio Protocollo del Comune di Città Sant’Angelo sito in Piazza IV Novembre n. 1 – 65013 Città Sant’Angelo (in tal caso farà fede l’apposizione sulla busta del numero di protocollo con la relativa data di arrivo).

 

INFORMAZIONI SULL’AVVISO PUBBLICO

Il presente avviso verrà pubblicato all’Albo Pretorio e sul sito web del Comune di Città Sant’Angelo.

Per quanto non previsto nel presente avviso, si fa riferimento alla delibera di Giunta Comunale n. 49 del 23 febbraio 2024.

Ulteriori informazioni potranno essere richieste rivolgendosi all’Ufficio competente al n. 085.9696215/252

 

TUTELA DELLA PRIVACY 

Tutti i dati personali verranno trattati nel rispetto del D.lgs. n. 196/2003 Codice in materia de protezione dei dati personali e del GDPR (Regolamento UE 2016/679) relativo alla protezione delle persone fisiche con riguardo al trattamento dei dati personali nonché alla libera circolazione di tali dati.

 

ALLEGATI

Avviso pubblico proposte eventi culturali 2024

Modulo proposta eventi 2024

AVVISO PUBBLICO PER LA FORMAZIONE DI UNA GRADUATORIA VOLTA ALL’ASSEGNAZIONE DI BORSE LAVORO PER CITTADINI SVANTAGGIATI ANNO 2024

SCADENZA PROROGATA AL 29.03.2024

Il presente Avviso prevede l’attribuzione di borse lavoro della durata di almeno mesi 3 (tre) e massimo di mesi 12 (dodici), rinnovabili di 3 (tre) mesi in 3 (tre) mesi, con corresponsione di € 500,00 mensili, previo espletamento di 25 ore settimanali, da svolgere presso articolazioni organizzative dell’Ente o Aziende private.

I requisiti di accesso, da possedere al momento della presentazione della domanda, pena esclusione, sono i seguenti:

  1. residenza nel Comune di Città Sant’Angelo;
  2. maggiore età;
  3. per i cittadini comunitari ed extracomunitari, essere in regola con le norme che disciplinano il soggiorno in Italia (carta di soggiorno – permesso di soggiorno CE per soggiornanti di lungo periodo, art.9 Legge 286/1998 e successive modificazioni);
  4. presenza di situazione di particolare disagio socio-economico, rappresentata da un’attestazione ISEE in corso di validità non superiore ad € 9.000,00;
  5. possesso del diploma di scuola secondaria di primo grado;
  6. non aver beneficiato nell’anno in corso di tirocini, borse lavoro e/o redditi di inserimento erogati direttamente o indirettamente (Abruzzo Inclusivo, Abruzzo Include, Progetto Cielo, etc…) dal Comune di Città Sant’Angelo;
  7. non beneficiare attualmente di tirocini, borse lavoro e/o redditi di inserimento erogati direttamente o indirettamente (Reddito di Cittadinanza, Abruzzo Inclusivo, Abruzzo Include, Progetto Cielo, etc…) dal Comune di Città Sant’Angelo, che superino l’erogazione mensile di € 500,00;
  8. non aver beneficiato nell’anno in corso e non beneficiare attualmente di altri aiuti equivalenti erogati da altri Enti, che superino l’erogazione mensile di € 500,00;
  9. in caso di presenza di invalidità, possesso di certificazione attestante l’invalidità. Sono esclusi gli inabili al lavoro (inabilità certificata);
  10. essere privi di lavoro ed essere iscritti al Centro per l’Impiego;
  11. non percepire prestazioni di assicurazione sociale per l’impiego (NASpI) o altri ammortizzatori sociali di sostegno al reddito in caso di disoccupazione volontaria;
  12. non essere beneficiari di sussidi economici a carattere nazionale come il REI (Reddito di Inclusione) ed il RdC (Reddito di Cittadinanza), che superino l’erogazione mensile di € 500,00;

Criteri di valutazione:

GRIGLIA DI VALUTAZIONE BORSE LAVORO
INDICATORI DI DETTAGLIO   totale 100  Punti
AREA SOCIALE  max punti 77
1 Età4
2Composizione nucleo familiare10
3Condizioni di disagio sociale37
4situazione abitativa8
5invalidità2
6valutazione disagio economico10
AREA PSICOLOGICA max punti 19
7Valutazione esperienze professionali ed attinenza al ruolo richiesto19
8 Aspetti psicologici6
AREA DELLE COMPETENZE max punti 4
9conoscenza ed uso delle apparecchiature e delle applicazioni informatiche più diffuse4

In caso di non accettazione e/o rinuncia alla borsa lavoro da parte degli aspiranti utilmente collocati nella graduatoria, si procederà allo scorrimento della stessa.

In caso di parità di punteggio, avrà precedenza l’utente più giovane.

In caso di richiesta effettuata da più membri dello stesso nucleo familiare, potrà beneficiare della Borsa lavoro il solo componente che avrà raggiunto il punteggio più alto.

Documentazione obbligatoria da allegare alla richiesta

  1. copia del documento di riconoscimento in corso di validità;
  2. per i cittadini comunitari ed extracomunitari permesso di soggiorno – permesso di soggiorno CE per soggiornanti di lungo periodo, art.9 Legge 286/1998 e successive modificazioni;
  3. attestazione ISEE in corso di validità;
  4. eventuale certificazione di invalidità;
  5. compilazione delle schede allegate al modulo di domanda relative alle esperienze lavorative ed alle competenze acquisite;
  6. iscrizione al Centro per l’Impiego, Dichiarazione di Immediata Disponibilità (DID) e Patto di servizio (è ammessa autocertificazione);
  7. copia di certificazione del competente servizio ASL, per le persone affette da dipendenze e/o patologie psichiatriche, attestante il completamento del percorso di riabilitazione ed inserimento, nonché la possibilità di inserimento lavorativo (se ricorre il caso);
  8. eventuali attestazioni possedute circa la frequenza di corsi professionalizzanti / formativi / informatici.

 

Le richieste, da compilarsi su apposito modello disponibile presso l’Ufficio Servizi Sociali e sul sito internet del Comune di Città Sant’Angelo all’indirizzo http://www.comune.cittasantangelo.pe.it dovranno pervenire entro e non oltre il 29.03.2024. Per informazioni tel. 0859696282 – 0859696207 – 0859696233.

Il presente avviso è da intendersi pienamente ed incondizionatamente accettato con la partecipazione allo stesso.

Si precisa che tutti coloro che presenteranno istanza saranno sottoposti ad accertamenti e controlli come previsto dalla normativa nazionale vigente, relativamente a quanto dichiarato e/o documentato. Nei casi accertati di falsa dichiarazione, sarà fatta denuncia all’Autorità giudiziaria.

Città Sant’Angelo lì, 15.01.2024.

 

AVVISO_E_MODULO_BORSE_LAVORO_2024

AVVISO_E_MODULO_BORSE_LAVORO_2024

Scheda esperienze lavorative e competenze acquisite

LEGGE REGIONALE N. 57/2012 INTERVENTI REGIONALI PER LA VITA INDIPENDENTE AVVISO PRESENTAZIONE PROGETTO PERSONALIZZATO ANNUALITA’ 2024

Obiettivi
L’assistenza personale autogestita permette di vivere a casa propria e di organizzare la propria vita, come fanno le persone senza disabilità e consente alle famiglie di essere più libere da obblighi assistenziali.
Destinatari
Gli interventi di cui alla L.R. del 23 Novembre 2012, n. 57 “Interventi per la vita indipendente” sono rivolti esclusivamente alle persone:
– con disabilità in situazione di gravità, come individuate dall’articolo 3, comma 3, della legge
104/1992;
– con ISEE in corso di validità (ISEE socio sanitario dove la composizione del nucleo familiare lo consente) non superiore ad € 20.000,00;
– di età superiore ai 18 anni;
– soggetti con disabilità psico-relazionali anche attraverso il proprio rappresentanti legali;

– residenti in uno dei Comuni afferenti all’ADS n. 16 Metropolitano di seguito elencati: Brittoli, Cappelle sul T avo, Catignano, Cepagatti, Città S. Angelo, Civitaquana, Elice, Moscufo, Nocciano, Pianella, Spoltore, Rosciano.
Tipologia dell’intervento
La persona con disabilità sceglie autonomamente il proprio assistente personale, che può essere anche un familiare, ed è tenuta a regolarizzarne il rapporto di lavoro nel rispetto delle forme contrattuali previste dalla normativa vigente.
Modalità di richiesta di finanziamento
1. L’assistenza personale autogestita è realizzata attraverso l’attuazione del progetto personalizzato di una durata di 12 mesi, presentato dalla persona interessata nonché dal rappresentante legale del predetto soggetto nel caso di disabile psico-relazionale, con cadenza annuale agli Enti Capofila di Ambito Distrettuale (ECAD) di riferimento, anche per il tramite del Comune di residenza; i progetti verranno finanziati nel rispetto delle risorse disponibili nel bilancio regionale.
2. Gli ECAD, entro 10 giorni dalla scadenza di presentazione delle istanze e dei progetti presentati dai soggetti interessati attivano, le UVM, del Distretto sanitario competente per territorio, per la valutazione e la verifica dei progetti stessi.
3. I progetti inviati sono valutati dall’equipe multidisciplinare, nel rispetto di quanto stabilito dalla Determinazione Dirigenziale n. 138 del 13.12.2017 e dalla Delibera di G.R. n. 759 del 15.12.2017, con contestuale determinazione dei livelli di intensità assistenziale in base ai criteri di cui all’art. 5 e all’articolo 8, comma 1, lettere a), b), c) e d) della L.R. 57/2012. Nella valutazione dei progetti la persona con disabilità che ha fatto richiesta di assistenza personale è parte integrante dell’equipe multidisciplinare.
4. I livelli di intensità del bisogno assistenziale sono 4: MOLTO ALTO, ALTO, MEDIO e BASSO.
5. Il finanziamento massimo erogabile secondo i livelli di intensità di bisogno assistenziale rilevati dall ‘UVM sono:
Livello assistenziale Finanziamento massimo Durata
MOLTO ALTO € 12.000,00 12 mesi
ALTO € 10.000,00 12 mesi
MEDIO € 8.000,00 12 mesi
BASSO € 6.000,00 12 mesi
6. Gli ECAD, successivamente alla valutazione comunicata dagli UVM, inviano la richiesta di finanziamento alla Direzione della Giunta Regionale competente in materia di politiche sociali.
Domande di progetto di Vita Indipendente
1. Gli utenti che desiderano utilizzare questa tipologia di assistenza predispongono e presentano un progetto individuale per la “vita indipendente” e la richiesta del relativo finanziamento all’ECAD di appartenenza, anche per il tramite del proprio Comune di residenza, sui modelli di Domanda ed Elaborazione del Progetto, predisposti dalla Direzione Regionale competente, allegato al presente avviso, unitamente alla seguente documentazione:
a) certificazione rilasciata ai sensi dell’art. 3, comma 3 della legge 5 febbraio 1992, n. 104 (Legge quadro per l’assistenza, l’integrazione sociale e i diritti delle persone handicappate);
b) proposta di piano personale che illustra le esigenze personali e gli obiettivi di massima che si intendono soddisfare;
c) piano economico generale di spesa preventivato in base al monte di assistenza previsto;
d) attestazione ISEE in corso di validità, socio sanitario dove la composizione del nucleo familiare lo consente.
2. La richiesta e il relativo progetto devono essere sottoscritti dall’utente, o in caso di impossibilità, dal suo legale rappresentante.
Voci di spesa ammesse al finanziamento
1. Sono ammesse a finanziamento le seguenti tipologie di spesa:
a) somme corrisposte all’assistente personale per le prestazioni fornite, in base al tipo di rapporto di lavoro instaurato e al rispetto del CCNL di riferimento;
b) contributi previdenziali ed assicurativi previsti per legge;
c) eventuali spese di vitto/alloggio nel caso di effettuazione del servizio fuori della sede di residenza;
d) spese di rendicontazione per una quota massima del 10% di ciascun progetto.
2. L’ECAD esercita la vigilanza ed il controllo sull’attività svolta dall’operatore nei confronti dell’utente e verifica, anche sulla base del gradimento dichiarato dall’utente stesso, l’efficacia dell’intervento rispetto alle finalità auspicate.
La domanda di “Progetto di Vita Indipendente”, annualità 2024, redatto su apposito modello regionale, deve essere presentata, entro il 31 GENNAIO 2024 mediante:
consegna diretta presso l’Ufficio Protocollo del Comune di Spoltore – ECAD n. 16 Metropolitano – Via G. Di Marzio, n. 66 – 65010 Spoltore (PE) nei seguenti giorni e orari di apertura al pubblico:
dal lunedì al venerdì dalle ore 8.40 alle ore 13.30; o martedì e giovedì dalle ore 15.30 alle ore 17.30; a mezzo PEC al seguente indirizzo: protocollo@pec.comune.spoltore.pe.it.
L’INTERESSATO PUO’ CONSEGNARE LA DOMANDA ANCHE PRESSO IL PROPRIO COMUNE Dl RESIDENZA SEMPRE ENTRO IL 31 GENNAIO 2024. SARA’ COMPITO DEL COMUNE Dl RESIDENZA INVIARE LE RICHIESTE DEBITAMENTE PROTOCOLLATE SINGOLARMENTE IN ARRIVO e IN PARTENZA, ALL’ECAD N. 16 COMUNE Dl SPOLTORE ENTRO IL 02 FEBBRAIO 2024.
IL SERVIZIO Dl SEGRETARIATO SOCIALE DEL COMUNE Dl RESIDENZA E’ A DISPOSIZIONE PER OGNI EVENUALE INFORMAZIONE.

Modello Regionale_Domanda e Progetto Personalizzato

Avviso contributi per la Vita Indipendente

 

PREMIO LETTERARIO NAZIONALE DI POESIA E NARRATIVA “CITTÀ SANT’ANGELO” 2024

PREMIO LETTERARIO NAZIONALE DI POESIA E NARRATIVA “CITTÀ SANT’ANGELO”

V EDIZIONE – ANNO 2024

BANDO

L’Amministrazione Comunale di Città Sant’Angelo-Assessorato Cultura e Spettacolo, in collaborazione con l’Associazione Culturale Teatranti d’Abruzzo indice ed organizza il Premio Letterario di Poesia e Narrativa per opere inedite ” CITTÀ SANT’ANGELO ” V Edizione. Le opere dovranno pervenire entro e non oltre il 30 marzo 2024. Il premio si pone l’obiettivo di promuovere e favorire la cultura nelle sue diverse forme espressive: scoprire nuovi autori attraverso la scrittura e la poesia. Possono partecipare al concorso gli autori di qualsiasi nazionalità purché scrivano in lingua e/o in vernacolo.

REGOLAMENTO

Art. 1: Inediti: le opere presentate dovranno essere inedite, ossia mai pubblicate con un editore fino alla data di chiusura del bando.

Art. 2: Sezioni previste – Il concorso si articola in cinque sezioni, a tema libero.

  1. Sezione A: Poesia inedita in lingua
  2. Sezione B: Poesia inedita in vernacolo
  3. Sezione C: Racconto breve inedito,
  4. Sezione D: Fumetto italiano – distinto in categoria ragazzi fino a 17 anni e categoria adulti;
  5. Sezione E: Racconto breve o fiaba – categoria ragazzi fino a 17 anni.

Art. 3: Formati e modalità invio opere. Il carattere da utilizzare per la scrittura delle opere è il times new roman 12 su foglio standard A4. Per le sezioni A e B sono ammessi testi inediti di lunghezza massima 36 versi. Per le sezioni C ed E sono ammesse opere inedite di una lunghezza massima di 4 pagine; per la sezione D: tavola 1, di sinistra: base 276 mm, altezza 290 mm in formato PDF e jpg e tavola 2, di destra: base 276 mm, altezza 360 mm in formato PDF e jpg.

Le opere inedite delle sezioni A-B-C-E dovranno essere inviate in 6 (sei) copie anonime inserite in una busta anonima indirizzata a: “PREMIO CITTÀ SANT’ANGELO” – COMUNE DI CITTA SANT’ANGELO

P.zza IV Novembre, 65013 Città Sant’Angelo (PE). All’interno di questa busta va inserita un’altra busta, anch’essa anonima, contenente:

  1. la scheda di partecipazione (come da modello allegato);
  2. una copia dell’opera sottoscritta dall’autore.

Le opere della sezione D devono essere inviate in formato Pdf, come da bando, unitamente alla scheda di partecipazione debitamente compilata, all’indirizzo email: vittorina.castellano@gmail.com

Art. 4: Scadenza bando. Le opere in concorso dovranno pervenire all’Ente Organizzatore entro e non oltre il 30 marzo 2024. Per l’invio delle opere farà fede il timbro postale di spedizione.

L’organizzazione non si ritiene responsabile di possibili disguidi postali.

Art. 5: Premiazione. La premiazione avverrà il 3 agosto 2024. La segreteria del Premio comunicherà ai finalisti il giorno esatto della premiazione tramite email o comunicazione telefonica. A insindacabile giudizio della giuria (art. 6), potranno essere premiati i primi tre classificati per ogni sezione di concorso. I nominativi dei vincitori per ogni sezione saranno comunicati il giorno della premiazione. I premi devono essere ritirati personalmente dall’autore o da un suo delegato, pena la non assegnazione del premio. Ogni autore può partecipare a più sezioni contemporaneamente.

Art. 6: Giuria. La giuria, presieduta da Vittorina Castellano, è formata da scrittori, artisti, cultori e critici letterari e verrà comunicata in seguito. Il giudizio tecnico della giuria è insindacabile.

Art. 7: Tutela privacy. In base all’art. 13 D.L 196/2003 sulla tutela dei dati personali, si comunica che gli indirizzi dei partecipanti al premio vengono usati solo per comunicazioni riguardanti il concorso oggetto del bando.

Art. 8: Norme accettazione regolamento concorso. La partecipazione al Concorso comporta la totale accettazione del presente regolamento in ogni sua parte. Gli elaborati non saranno restituiti. La Scheda di partecipazione è parte integrante del Regolamento.

Per ulteriori informazioni si prega di contattare la segreteria del premio: vittorina.castellano@gmail.com | 3477153055

_____

Scarica qui il modulo per partecipare:
PREMIO LETTERARIO NAZIONALE V EDIZIONE -ANNO 2024

 

AVVISO PUBBLICO per manifestazioni d’interesse finalizzate alla composizione del partenariato per la presentazione di una proposta progettuale, finalizzata alla realizzazione di progetti, da finanziare con il fondo per l’inclusione delle persone con disabilità, mirati a favorire interventi ed iniziative dedicate alle persone con disturbo dello spettro autistico.

AVVISO PUBBLICO
per manifestazioni d’interesse finalizzate alla composizione del partenariato per la presentazione di una proposta progettuale, finalizzata alla realizzazione di progetti, da finanziare con il fondo per l’inclusione delle persone con disabilità, mirati a favorire interventi ed iniziative dedicate alle persone con disturbo dello spettro autistico.

 

D.P.C.M. 29/07/2022 – Fondo per l’inclusione delle persone con disabilità. DGR n. 101 del 28/02/2023 – Programmazione degli interventi diretti a favorire iniziative dedicate alle persone con disturbo dello spettro autistico. Approvazione Avviso pubblico per manifestazioni d’interesse finalizzate alla composizione del partenariato per la presentazione di una proposta progettuale.

La Regione Abruzzo, con DGR n. 101 del 28/02/2023, ha approvato la programmazione degli interventi diretti a favorire iniziative dedicate alle persone con disturbo dello spettro autistico, in attuazione del D.P.C.M. del 29/7/2022 di riparto delle risorse del fondo per l’inclusione delle persone con disabilità.
Il Comune di Pescara ha:
– preso atto delle quattro dichiarazioni di disponibilità alla partecipazione in partenariato con l’ADS n. 15 Pescara nel ruolo di capofila progettuale da parte dell’ADS n. 16 “Metropolitano”, dell’ADS n. 17 “Montagna Pescarese”, dell’ADS n. 18 “Montesilvano” e dell’ADS n. 19 “Vestino”;
– espresso la volontà di candidare una propria proposta progettuale, in qualità di capofila di progetto, elaborata con la collaborazione dei soggetti partner così come delineati all’art. 4 dell’Avviso regionale, che, per quanto concerne gli Enti del Terzo Settore, saranno identificati attraverso la pubblicazione di una manifestazione di interesse per l’adesione al partenariato;
– pubblicato un Avviso di manifestazione di interesse volto all’individuazione dei soggetti del Terzo Settore (Organizzazioni di volontariato, Associazioni di promozione sociale e Fondazioni del Terzo Settore) che costituiranno il partenariato per la candidatura della proposta progettuale a valere sul già menzionato Avviso regionale.

Il termine per la presentazione delle candidature all’Avviso è fissato alle ore 13:00 del giorno 27/11/2023.
Pertanto, con la presente si chiede di darne la massima diffusione attraverso la pubblicazione sui rispettivi siti istituzionali. Tutta la documentazione relativa all’Avviso in oggetto è reperibile al seguente link: https://www.comune.pescara.it/node/8965 (CTRL + click sul link per aprire il collegamento).

 

modello di domanda

nota istruzioni

Allegato B Avviso

avviso spettro autistico

 

 

 

 

Giornata Internazionale contro la violenza sulle donne – spettacolo teatrale “Figlio, non sei più Giglio” di Mariella Nava e Daniela Poggi, scritto e diretto da Stefania Porrino

In occasione della Giornata Internazionale contro la violenza sulle donne il Comune di Città Sant’Angelo, in collaborazione con Bottega Poggi, presenta lo spettacolo “Figlio, non sei più Giglio” di Mariella Nava e Daniela Poggi, scritto e diretto da Stefania Porrino. L’evento si terrà presso il Teatro Comunale il 24 novembre 2023 alle ore 21.00.

 

Tutta la cittadinanza è invitata a partecipare.

 

L’ingresso è gratuito fino ad esaurimento posti.

 

FORNITURA GRATUITA O SEMIGRATUITA DEI LIBRI DI TESTO AGLI STUDENTI DELLE SCUOLE SECONDARIE DI 1° E DI 2° GRADO ANNO SCOLASTICO 2023/2024. Scadenza 30 Marzo 2024

La Regione Abruzzo con la deliberazione di D. G. n.679 del 17.10.2023 ha definito le procedure per la fornitura gratuita e semigratuita dei libri di testo per l’anno scolastico 2023-2024 E.F. 2023 a favore degli alunni frequentanti le Scuole Secondarie di I e II grado.

Il contributo è erogato esclusivamente per l’acquisto dei libri di testo. Non è pertanto finanziato l’acquisto di diari, vocabolari, sussidi e altro materiale di cancelleria.

 

REQUISITI

  •  residenza nel Comune di Città Sant’Angelo;
  • frequenza della Scuola Secondaria di I o di II grado;
  • elenco libri di testo adottati dalla scuola di appartenenza;
  • fattura e/o scontrini fiscali IN ORIGINALE della spesa sostenuta;
  • attestazione ISEE, in corso di validità, alla data di presentazione della domanda valore non superiore ad € 15.493,71 calcolato in base alle disposizioni dettate dal D.P.C.M. 5.12.2013, n. 159, rilasciata dai Centri di Assistenza Fiscale (CAF);
  • i finanziamenti regionali saranno ripartiti in base al numero delle domande pervenute, qualora la somma erogata dalla Regione sarà insufficiente a coprire il 100% delle spese sostenute dagli utenti, in relazione al numero delle domande ed alle risorse assegnate;
  • l’importo del beneficio non potrà superare il costo della dotazione dei testi della classe frequentata, così come previsto ai sensi del D.D.P.C.M. n.320/1999, n. 226/2000 e n. 211/2006 di definizione dei tetti di spesa della dotazione libraria e del Decreto Dipartimentale n.425 del 30 Marzo 2023 del Ministero dell’Istruzione e del Merito Dipartimento per il sistema educativo di istruzione e formazione per l’anno scolastico 2023/2024.E.F. 2023.

MODALITÀ E TERMINE DI PRESENTAZIONE DELLE DOMANDE

Il modello di domanda è reperibile presso:

  • Ufficio Pubblica Istruzione, Palazzo Municipale, 1° piano, Tel. 085.9696207

nei giorni di lunedì e mercoledì ore 8:30 – 11:30

nei giorni di martedì e giovedì ore 15:00 – 17:00;

  • il sito web: www.comune.cittasantangelo.pe.it;

La domanda per il rimborso libri di testo può essere presentata in una delle seguenti modalità:

  • a mano presso l’Ufficio Protocollo, sito al piano terra della sede municipale Piazza IV Novembre, 1;
  • spedita a mezzo raccomandata intestata a Comune di Città Sant’Angelo – Ufficio Pubblica Istruzione– Piazza IV Novembre, 1;
  • a mezzo pec all’indirizzo cittasantangelo@pec.it.

Il termine per la presentazione delle domande è fissato  entro il 30 marzo 2024, termine perentorio. Non verranno pertanto prese in considerazione le domande pervenute oltre tale data.

 

manifesto_rimborso_libri_2023-24

domanda_rimborso_2023_24

domanda_rimborso_2023_24

 

PIANO NAZIONALE Dl RIPRESA E RESILIENZA (PNRR) – MISSIONE 5 – COMPONENTE 2 – SOTTO COMPONENTE 1 – INVESTIMENTO 1.2 – PERCORSI Dl AUTONOMIA PER PERSONE CON DISABILITÀ.

PIANO NAZIONALE Dl RIPRESA E RESILIENZA (PNRR) – MISSIONE 5 – COMPONENTE 2 – SOTTO COMPONENTE 1 – INVESTIMENTO 1.2 – PERCORSI Dl AUTONOMIA PER PERSONE CON DISABILITÀ.

INDAGINE Dl MERCATO FINALIZZATA ALL’AFFIDAMENTO DIRETTO DEL SERVIZIO Dl FORNITURA Dl FIGURE PROFESSIONALI DA INSERIRE NELL’EQUIPE MULTIDISCIPLINARE IN QUALITA’ Dl EDUCATORE PROFESSIONALE E OPERATORE TECNICO ADDETTO ALL’ASSISTENZA (OTA).

Il Comune di Spoltore, in qualità di soggetto attuatore delle risorse del progetto di cui trattasi, ha pubblicato sul proprio sito istituzionale un’indagine conoscitiva finalizzata ad individuare gli operatori economici da consultare per l’espletamento dell’affidamento diretto del servizio di fornitura di figure professionali da inserire nell’equipe multidisciplinare in qualità di educatore professionale e operatore tecnico addetto all’assistenza (OTA).

Il link al quale poter prendere visione di quanto sopra e dei relativi allegati è:

https://www.comune.spoltore.pe.it/area_letturaNotizia/301486/pagsistema.html

 

La scadenza prevista per la presentazione delle istanze è il 14/11/2023.

Contatti:

Responsabile Ufficio di Piano Dott.ssa Silvia Di Giosaffatte

Città di Spoltore – Via G. di Marzio, 66, 65010 Spoltore (PE) – Telefono 085 49641 – P.IVA 00128340684 Posta elettronica : silviadiajosaffatte@comune.spoltore.pe.it