Avviso pubblico per l’ottenimento di voucher di servizio al fine di favorire la Conciliazione dei tempi di vita e di lavoro delle donne

Nell’ambito del Programma Operativo FSE 2014-2020 / Obiettivo “Investimenti in Favore della Crescita e dell’Occupazione” Intervento n.26 progetto RE.CO.DE. CUP C22G18000130006 viene pubblicato l’Avviso pubblico per l’ottenimento di voucher di servizio al fine di favorire la Conciliazione dei tempi di vita e di lavoro delle donne.

Sono ammesse a presentare istanza le donne con i seguenti requisiti:

  1. REQUISITI DI ACCESSO GENERALI:

a1) cittadinanza italiana o di uno Stato membro dell’Unione Europea o di
una nazione non facente parte dell’Unione Europea purché in possesso di regolare permesso di soggiorno da almeno tre anni dalla data di presentazione dell’istanza;

 

a2) residenza in uno dei Comuni dell’Ambito Distrettuale Sociale n. 16 Metropolitano, e nello specifico: Brittoli, Cappelle Sul Tavo, Catignano, Cepagatti, Città Sant’Angelo, Civitaquana, Elice, Moscufo, Nocciano, Pianella, Rosciano, Spoltore;

 

  1. REQUISITI DI ACCESSO SPECIFICI

 

b1) Requisiti per le “donne occupate”:

1) essere lavoratrici dipendenti, anche con contratto di lavoro atipico, o lavoratrici autonome;

2) possedere un ISEE non superiore a € 26.000,00, rilasciato da idoneo Centro di Assistenza Fiscale;

3) avere a carico almeno un convivente che sia:

  • un figlio/a di età compresa tra 0 e 12 anni, compresi i figli affidatari;
  • un familiare in possesso di certificazione di invalidità civile superiore al 74%
  • un familiare diversamente abile in possesso di certificazione ai sensi della Legge 104/92;

 

b2) Requisiti per le “donne disoccupate”:

  • essere disoccupate (ai sensi del D.Lgs 150/2015) e frequentare un’attività di formazione o essere titolari di una Borsa Lavoro/Tirocinio formativo;
  • possedere un ISEE non superiore a € 18.000,00, rilasciato da idoneo Centro di Assistenza Fiscale;
  • avere a carico almeno un convivente che sia:
  • un figlio/a di età compresa tra 0 e 12 anni, compresi i figli affidatari;
  • un familiare in possesso di certificazione di invalidità civile superiore al 74%
  • un familiare diversamente abile in possesso di certificazione ai sensi della Legge 104/92.


L’erogazione dei voucher consentirà alle beneficiarie di fruire dei servizi inseriti nel “Catalogo soggetti erogatori dei servizi di conciliazione”.
I Voucher potranno essere erogati per un valore mensile massimo di euro 300,00 e per un periodo di massimo sei mesi, sulla base delle effettive esigenze.

Sono previste, a titolo indicativo e non esaustivo, le seguenti prestazioni:

– doposcuola e supporto allo studio;
– centri ricreativi e sportivi aperti nei periodi di chiusura delle scuole;
– soggiorni estivi e vacanze studio;
– sostegno per le rette di nidi o scuole dell’infanzia;
– baby sitter;
– sostegno ai servizi di assistenza domiciliare (esclusi servizi infermieristici e di assistenza sanitaria);
– centri diurni e servizi residenziali;
– servizi di caregiver, servizi di trasporto e/o accompagnamento;
– asili nido, scuole materne, altri servizi innovativi e ricreativi o sperimentali per la prima infanzia.

 

I soggetti interessati dovranno far pervenire al protocollo dell’Ente, entro le ore  12.30  del  12/11/2021, pena esclusione, le istanze utilizzando la modulistica appositamente predisposta dall’Ufficio di Piano e qui disponibile, nelle seguenti modalità:

  • Raccomandata con ricevuta di ritorno all’indirizzo: Comune di Spoltore, Via G. Di Marzio n. 66 – 65010 Spoltore (PE);
  • Invio PEC all’indirizzo: protocollo@pec.comune.spoltore.pe.it;
  • Consegna a mano presso l’Ufficio Protocollo del Comune di Spoltore: Lunedì, Mercoledì e Venerdì dalle ore 8.30 alle ore 12.30 – il Martedì e Giovedì dalle ore 8.30 alle 13.30 e dalle 15.30 alle 17.30.

 

Per informazioni è possibile chiamare nei giorni di martedì e giovedì dalle 9,00 alle 17,00 il seguente numero telefonico:

Angela Farinaccia 0854964213.

Allegato A – Avviso Piani di conciliazione

Allegato B- Modulo di domanda_DONNE_OCCUPATE

Allegato C- Modulo di domanda_DONNE_DISOCCUPATE

Comunicazione Avviso RECODE

Domanda iscrizione Catalogo RECODE

Notizia Avviso Beneficiarie RECODE

Notizia Catalogo RECODE

 

 

Avviso pubblico – progetto COMUNI-CARE

AVVISO PER I CITTADINI

Nell’ambito del Programma Operativo FSE 2014-2020 / Obiettivo Intervento n.23 –”Abruzzo Care Familyprogetto COMUNI-CARE – CUP C61H18000080006 viene promossa la presa in carico di famiglie multiproblematiche per l’acquisizione di voucher di servizio che consentirà ai beneficiari di fruire di un servizio socio-assistenziale per l’anziano non autosufficiente e/o per persone disabili non autosufficienti o altro servizio per figli minori a carico del care giver (compresi i minori affidati conviventi) di età non superiore ai 12 anni.

I requisiti di accesso, posseduti alla data di presentazione della richiesta sono i seguenti:

  1. residenti in uno dei Comuni dell’Ambito Distrettuale Sociale n. 16 Metropolitano:

Brittoli – Cappelle sul Tavo – Catignano – Cepagatti – Città Sant’Angelo – Civitaquana – Elice – Moscufo – Nocciano – Pianella – Rosciano – Spoltore;

  1. in possesso di regolare permesso di soggiorno per i partecipanti di origine straniera;
  2. stato di disoccupazione o inoccupazione ai sensi del D.Lgs. 150/2015;
  3. situazione economica – patrimoniale dichiarata non superiore ad € 20.000,00, come da attestazione ISEE del nucleo familiare del caregiver, in corso di validità, rilasciata da idoneo Centro di Assistenza Fiscale;
  4. presenza di, conviventi e non, anziani non autosufficienti e/o persone disabili da accudire.

All’istanza dovrà essere allegata la seguente documentazione:

  • Fotocopia del documento di riconoscimento in corso di validità del richiedente;
  • Attestazione ISEE in corso di validità;
  • Copia del verbale della Commissione Invalidi Civili;
  • Copia accertamento stato di handicap (L. 104/92);
  • Stato di famiglia;
  • Permesso di soggiorno;
  • Ogni altra documentazione ritenuta valida ai fini della stesura della graduatoria.

 

Alla luce della economia di spesa, rilevata nel progetto, è possibile prendere in carico circa 18 utenti per un voucher mensile del valore di € 500,00 per massimo 6 mensilità, usufruibili non oltre il 30.05.2022, da utilizzare attraverso i servizi resi dai fornitori iscritti in Catalogo.

La prima Commissione valuterà le istanze pervenute entro il 03/11/2021, a seguire ne saranno convocate altre fino al raggiungimento del numero di famiglie multiproblematiche da poter prendere in carico.

I soggetti interessati potranno consegnare la domanda utilizzando la modulistica appositamente predisposta dall’Ufficio di Piano e qui disponibile, nelle seguenti modalità:

  • Raccomandata con ricevuta di ritorno all’indirizzo: Comune di Spoltore, Via G. Di Marzio n. 66 – 65010 Spoltore (PE);
  • Invio PEC all’indirizzo: protocollo@pec.comune.spoltore.pe.it;
  • Consegna a mano presso l’Ufficio Protocollo del Comune di Spoltore: Lunedì, Mercoledì e Venerdì dalle ore 8.30 alle ore 12.30 – il Martedì e Giovedì dalle ore 8.30 alle 13.30 e dalle 15.30 alle 17.30.

 

Per informazioni chiamare:

Per informazioni è possibile chiamare nei giorni di martedì e giovedì dalle 9,00 alle 17,00 il seguente numero telefonico:

Angela Farinaccia 0854964213.

 

AVVISO PER COOPERATIVE SOCIALI/ASSOCIAZIONI/ORGANIZZAZIONI DI VOLONTARIATO/ENTI ED ASSOCIAZIONI DI PROMOZIONE SOCIALE

Nell’ambito del Programma Operativo FSE 2014-2020 / Obiettivo Intervento n.23 –”Abruzzo Care Familyprogetto COMUNI-CARE – CUP C61H18000080006 viene promossa l’acquisizione di manifestazione di interesse all’Iscrizione nel Catalogo dell’offerta dei servizi per Caregiver familiari.

Sono ammessi a presentare la propria manifestazione di interesse:

  • organizzazioni senza scopo di lucro con esperienza almeno triennale nell’inclusione sociale e lavorativa di persone svantaggiate;
  • cooperative sociali;
  • organizzazioni di volontariato;
  • associazioni di promozione sociale;
  • enti privati o pubblici erogatori di servizi per minori e/o persone non autosufficienti;
  • imprese individuali;

Che abbiano i seguenti requisiti:

  • non trovarsi in alcuna delle cause di esclusione di cui all’art. 80 del D.Lgs. 50/2016 e in ogni altra situazione soggettiva che possa determinare l’esclusione dalla presente manifestazione di interesse e/o l’incapacità a contrattare con la pubblica amministrazione;
  • essere titolare dell’autorizzazione comunale all’esercizio dell’attività di erogazione di servizi alla persona prevista dall’art. 11 della L. 328/2000 nonché dall’art. 5 della L.R. n. 2 del 04.01.2005;

Iscrizione alla C.C.I.A.A. in settore attinente all’oggetto della presente manifestazione di interesse, in particolare:

  • Per le cooperative sociali: regolare iscrizione nella sezione Cooperative sociali dell’Albo Nazionale delle Cooperative per attività inerenti l’oggetto della presente manifestazione di interesse, precisando i dati dell’iscrizione, l’oggetto sociale e le generalità delle persone che rappresentano legalmente la cooperativa;
  • Per le associazioni/organizzazioni di volontariato: iscrizione in uno degli albi previsti dalla legge delle organizzazioni di volontariato ed esibizione di copia dello statuto e dell’atto costitutivo da cui si evinca lo svolgimento dei servizi di cui alla presente manifestazione di interesse;
  • Per gli enti e le associazioni di promozione sociale: regolare iscrizione a uno dei registri previsti dalla legge n. 383/2000 ed esibizione di copia dello statuto e dell’atto costitutivo da cui si evinca lo svolgimento di servizi attinenti all’oggetto della presente manifestazione di interesse;

 

Sono ammessi al Catalogo soggetti che offrono i seguenti servizi:

  • servizi di caregiver con personale qualificato (ad es. operatore socio-sanitario, assistente familiare, operatore per l’assistenza di base, etc.…);
  • servizi di supporto psico/socio/educativo da parte di personale qualificato;
  • servizi di Assistenza Domiciliare integrata (ADI) di tipo sociale in termini di ore (sono escluse attività di tipo sanitario), centri diurni, centri di accoglienza e similari;
  • servizi di assistenza scolastica per studenti con disabilità (ad es. assistente educativo);
  • rette e servizi a pagamento per attività extrascolastiche e doposcuola, centri ludico ricreativi, centri estivi.

I soggetti interessati potranno consegnare la domanda utilizzando la modulistica appositamente predisposta dall’Ufficio di Piano e qui disponibile, nelle seguenti modalità:

  • Raccomandata con ricevuta di ritorno all’indirizzo: Comune di Spoltore, Via G. Di Marzio n. 66 – 65010 Spoltore (PE);
  • Invio PEC all’indirizzo: protocollo@pec.comune.spoltore.pe.it;
  • Consegna a mano presso l’Ufficio Protocollo del Comune di Spoltore: Lunedì, Mercoledì e Venerdì dalle ore 8.30 alle ore 12.30 – il Martedì e Giovedì dalle ore 8.30 alle 13.30 e dalle 15.30 alle 17.30.

Per informazioni è possibile chiamare nei giorni di martedì e giovedì dalle 9,00 alle 17,00 il seguente numero telefonico:

Angela Farinaccia 0854964213.

Notizia Catalogo Comuni-care

Notizia Utenti Comuni-Care

modulo Domanda utenti

modulo manifestazione di interesse

 

 

 

Indizione Conferenza di Servizi – P.A.S. art. 6 D.Lgs n. 28/2011 – D.G.R. n. 294/2011 – Ditta HYDROWATT

P.A.S. (Procedura Abilitativa Semplificata) – art. 6 D.Lgs n. 28/2011 – D.G.R. n. 294/2011, per la Realizzazione di un impianto fotovoltaico a terra con Potenza Picco inferiore a 1 Mw, da realizzarsi in Zona Industriale – Località “Piano di Sacco” del Comune di Città Sant’Angelo (PE) – Ditta HYDROWATT. Indizione Conferenza di Servizi.

Visualizza

Nasce lo Sportello per la Famiglia

👨‍👩‍👧‍👦 Nasce lo Sportello per la Famiglia

Dal 4 ottobre 2021 sarà attivo presso il Palazzo Comunale di Città Sant’Angelo, al 1° Piano, nella stanza dell’Assessorato alle politiche Sociali e Scolastiche, il servizio di Sportello per la Famiglia. 

Il Servizio fornisce consulenza e supporto a tutte le famiglie interessate ad avere informazioni sui servizi o su problematiche legate ai minori, alla disabilità, al ruolo genitoriale.

Lo Sportello sarà assicurato grazie alla figura professionale di una Pedagogista
e sarà aperto il lunedì dalle 9:00 alle 12:00 (3 ore settimanali), con esclusione dei mesi di agosto e dicembre.

 

Francesca Mignanelli, Pedagogista
327.9229.800
mignanelli.ambito16@orizzontecoopsociale.it

 

“AMPLIAMENTO ED ESTENSIONE SERVIZI PER L’INFANZIA – 0/3 ANNI” – AVVISO PUBBLICO

FONDO SVILUPPO E COESIONE (FSC) RISORSE PREMIALI 2007 / 2013
“AMPLIAMENTO ED ESTENSIONE SERVIZI PER L’INFANZIA – 0/3 ANNI”
AVVISO PUBBLICO FINALIZZATO ALLA CONCESSIONE DI CONTRIBUTO PER LA FREQUENZA DI NIDI PUBBLICI E PRIVATI IN POSSESSO DI ACCREDITAMENTO REGIONALE O IN VIA DI ACCREDITAMENTO

È indetto Avviso Pubblico per l’acquisizione di domande di concessione dei benefici evidenziati nella premessa e la redazione di una graduatoria degli aventi diritto ai quali verrà elargito il relativo contributo fino a concorrenza delle somme disponibili che sono complessivamente pari ad € 38.354,55.

Destinatari, requisiti di accesso e criteri di assegnazione:
1.1 – il sostegno è rivolto a residenti in uno dei Comuni facenti parte dell’ADS n. 16 Metropolitano e nello specifico: Brittoli – Cappelle Sul Tavo – Catignano – Cepagatti – Città Sant’Angelo – Civitaquana – Elice – Moscufo – Nocciano – Pianella – Rosciano – Spoltore;
1.2 – sono destinatari del beneficio:
a) i nuclei familiari in cui siano presenti uno o più minori di età compresa tra 0 e 36 mesi alla data del 01.01.2021,
b) che abbiano frequentato o frequentino nidi pubblici o privati accreditati presso la regione Abruzzo o in via di accreditamento,
c) residenza in uno dei Comuni dell’ADS n. 16 Metropolitano,
d) ISEE ordinario o corrente non superiore a € 36.000,00.

Le domande devono pervenire entro il 29.10.2021 nelle seguenti modalità:
– Raccomandata con ricevuta di ritorno all’indirizzo: Comune di Spoltore, Via G. Di Marzio n. 66 – 65010 Spoltore (PE);
– Invio PEC all’indirizzo: protocollo@pec.comune.spoltore.pe.it;
– Consegna a mano presso l’Ufficio Protocollo del Comune di Spoltore: dal lunedì al venerdì dalle ore 9.00 alle 13.30 il martedì anche dalle 15.30 alle 17.30.
In caso di invio mediante raccomandata, si precisa che non farà fede il timbro postale, bensì il timbro di ricevimento apposto dall’Ufficio Protocollo.
Il modello di modello di domanda dovrà essere consegnato in apposito plico chiuso sul quale dovrà essere riportata, oltre alle indicazioni del mittente (Cognome, Nome ed indirizzo del richiedente) e del destinatario, la dicitura: “Domanda di partecipazione per la concessione di contributo – FSC servizi educativi 0/3 anni”.

 

Lettera Comuni

Modello di domanda Utenti

Avviso pubblico FSC

 

 

 

 

 

PROCEDURA NEGOZIATA FORNITURA A NOLEGGIO DI UNA STRUTTURA PREFABBRICATA TEMPORANEA AD USO SCUOLA PRIMARIA FERNANDO FABBIANI

Si allega documentazione di gara:

Allegato 1 domanda e dichiarazioni integrative

Allegato 2 DGUE

Allegato 3 dichiarazioni ausiliarie

Allegato 4 Offerta Economica

Allegato 5 Relazione Progettuale

Allegato 6 Schema Contratto

Allegato 7 sopralluogo autonomo

Capitolato Speciale

Disciplinare

Elaborati Progettuali

Lettera D’Invito alla procedura negoziata

Precisazioni