Carta ID ai Minori di 15 Anni

IL RESPONSABILE DEL SETTORE
“SERVIZI DEMOGRAFICI”

– Visto l’art. 3 del T.U.L.P.S., di cui al R.D. 18 giugno 1931, n. 773, da ultimo modificato dall’art. 10 del D.L.

13 maggio 2011, n. 70;

– Vista la circolare del Ministero dell’interno – Dipartimento per gli Affari Interni e Territoriali – n. 15 del 26 maggio 2011;

RENDE NOTO :

CHE E’ CAMBIATA LA NORMATIVA IN MATERIA DI RILASCIO DELLA CARTA D’IDENTITA’;

in particolare:

E’ ORA POSSIBILE IL RILASCIO DELLA CARTA D’IDENTITÀ ANCHE AI MINORI DI ANNI 15, per cui il documento può essere chiesto da tutte le persone aventi la residenza o la dimora nel Comune. Ai non residenti la carta d’identità è rilasciata previa nulla osta del Comune di iscrizione anagrafica. Il nulla osta viene chiesto d’ufficio.
E’ stabilita la seguente validità temporale di tale documento, diversa a secondo dall’età del richiedente:

1) Anni tre se è rilasciata ai minori di anni tre;

2) Anni cinque se rilasciata ai minori di età compresa fra i tre e i diciotto anni;

3) Anni dieci per i maggiori di età.

La carta d’identità deve riportare la firma del titolare che abbia già compiuto il dodicesimo anno di età, fatti salvi i casi di impossibilità a sottoscrivere.
Al fine del rilascio della carta d’identità ai minori, valida per l’espatrio occorre l’assenso dei genitori o di chi ne fa le veci, oltre che la dichiarazione di assenza dei motivi ostativi all’espatrio.
Per il minore di anni quattordici l’uso della carta d’identità ai fini dell’espatrio nei Paesi consentiti, è subordinato alla condizione che il minore viaggi in compagnia di uno dei genitori o di chi ne fa le veci. E’ opportuno munirsi di un documento comprovante la titolarità della potestà sul minore, ad esempio un certificato di nascita riportante l’indicazione della paternità e maternità.
Se il minore non è accompagnato da un genitore è necessaria una dichiarazione, rilasciata da chi può dare l’assenso o l’autorizzazione, convalidata dalla Questura o dall’Autorità consolare, con indicato il nome della persona, dell’ente o della compagnia di trasporto a cui il minore medesimo è affidato.
Ogni altra informazione può essere chiesta a questo Servizio durante l’orario d’ufficio.

Questo avviso, in relazione al disposto dell’art. 32, comma 1, della legge 18 giugno 2009, n. 69, è inserito anche nel sito Web istituzionale di questo comune.

Città Sant’Angelo lì 01/06/2011

Il Responsabile del Settore “Servizi Demografici”
Dott. Massimo Cardone

2011 – Bilancio, Peg e Rendiconto

2011

Bilancio, Peg e Rendiconto

 

Il Bilancio del Comune di Città Sant’Angelo
Il Bilancio del Comune di Città Sant’Angelo si compone di questi elementi:


La delibera di bilancio

Scarica la Delibera di Bilancio


La Relazione Previsionale Programmatica

È il documento di programmazione triennale delle attività del Comune. Contiene l’illustrazione delle caratteristiche generali della popolazione, del territorio, dell’economia insediata e dei servizi forniti, nonchè dei programmi di spesa da perseguire e l’illustrazione dei mezzi necessari per farvi fronte.

Scarica la Relazione Previsionale Programmatica


Il Bilancio Triennale

Rappresenta il quadro della programmazione finanziaria comunale necessaria per il perseguimento degli obiettivi triennali

Scarica il bilancio triennale

Il Bilancio Annuale
È lo strumento di programmazione e di governo delle attività del Comune. Evidenzia le previsioni finanziarie annuali, nel cui ambito verrà realizzata l’ attività gestionale del Comune.

Scarica il bilancio annuale

PEG
Il Piano esecutivo di gestione è uno strumento di programmazione dell’Amministrazione comunale.
La Giunta ogni anno, sulla base del bilancio, stabilisce quelli che sono gli obiettivi principali del Comune e fornisce ai vari responsabili dei settori le risorse umane e finanziarie per poter migliorare i servizi offerti ai cittadini.

Il Peg è, quindi, un documento che non ha solo contenuti finanziari, come accade per il bilancio, ma un documento che riporta anche gli obiettivi di gestione e che individua gli strumenti e le dotazioni organiche utilizzate per la realizzazione degli obiettivi.

Il Peg ha la funzione di autorizzare e considerare la spesa in maniera più analitica e vincolante rispetto al bilancio di previsione e collegare gli obiettivi e le dotazioni ai responsabili: è quindi uno strumento di responsabilizzazione.

Il Peg può essere variato in itinere, sempre nel rispetto dei vincoli di bilancio.

Scarica il PEG

Rendiconto
La dimostrazione dei risultati di gestione avviene mediante il Rendiconto di Gestione, il quale comprende il conto del Bilancio, il conto economico ed il conto del patrimonio.
Il conto del Bilancio dimostra i risultati finali della gestione autorizzatoria contenuta nel bilancio annuale rispetto alle previsioni
il conto economico evidenzia i componenti positivi e negativi dell’attività dell’ente secondo criteri di competenza economica. Comprende gli accertamenti e gli impegni del conto di Bilancio – rettificati al fine di costituire la dimensione finanziaria dei valori economici riferiti alla gestione di competenza – le insussistenze e sopravvenienze derivanti dalla gestione dei residui e gli elementi economici non rilevati nel conto del Bilancio
il conto del patrimonio rileva i risultati della gestione patrimoniale e riassume la consistenza del patrimonio al termine dell’esercizio, evidenziando le variazioni intervenute nel corso dello stesso, rispetto alla consistenza iniziale.
C’è poi la Relazione al Rendiconto della Gestione, in cui la Giunta Comunale esprime le valutazioni di efficacia dell’azione condotta sulla base dei risultati conseguiti in rapporto ai programmi ed ai costi sostenuti. La Relazione evidenzia anche i criteri di valutazione del patrimonio e delle componenti economiche. Infine, analizza gli scostamenti principali intervenuti rispetto alle previsioni, motivando le cause che li hanno determinati.

Scarica il Rendiconto

 

Trasporto Scolastico

RICHIESTA SERVIZIO A.S. 2010-2011

RICHIESTA DA PRESENTARE ENTRO IL 30/06/2010

(LE DOMANDE OLTRE IL TERMINE SARANNO ACCOLTE SOLO IN PRESENZA DI POSTI DISPONIBILI)

DEBITAMENTE COMPILATA, SOTTOSCRITTA, UNITAMENTE A COPIA FOTOSTATICA DI UN DOCUMENTO DI IDENTITÀ DEL SOTTOSCRITTORE,
E INVIATA:

PER POSTA IN BUSTA CHIUSA
(VIA SALARA, 70 65013 CITTA’ SANT’ANGELO)

PER FAX ALLO 085.95705

PER E-MAIL fccsa.trasporto@gmail.com

OPPURE CONSEGNATA ALL’AUTISTA O PRESSO L’UFFICIO SERVIZIO TRASPORTO SCOLASTICO VIA SALARA, 70 – 65013 CITTA’ SANT’ANGELO (PE)

File: moduloiscrizione20102011.pdf (31,27 Kb) – Scarica la documentazione completa

 

Data Inserimento: 22/02/2010
Data Ultima Modifica: 22/02/2010

Notizie

 

Lavori di manutenzione

Gli interventi

Nel programma dei lavori di manutenzione sono previsti a breve scadenza i seguenti interventi:

1) Rifacimento del manto stradale di due tratti di strada in via Fagnani.

2) Potatura degli alberi che costeggiano la strada Comunale di Villa Cipressi.

Sono già in corso i lavori per il ripristino della piena circolazione in via Fonte Vecchia, mediante l’eliminazione dei disagi provocati dalle frane,ed il recupero della fontana antica sita nella medesima località.

Angelo Ventura
Consigliere con delega
“Controllo dei Servizi e del Territorio”

Data Inserimento: 25/11/2009
Data Ultima Modifica: 25/11/2009

Area Informativa

Fondo Incentivante 2009

(Fondo per l’incentivazione del personale dipendente nell’anno 2009)

File: Ripartizione_fondo_incentivante_ 2009.doc (30,68 Kb) – –

Data Inserimento: 25/02/2009
Data Ultima Modifica: 24/09/2009

Dotazione Organica

(Organigramma dell’Ente)

File: DOTAZIONE_ORGANICA.doc (123,22 Kb) – –
Data Inserimento: 25/02/2009
Data Ultima Modifica: 24/09/2009

Regolamento degli uffici e dei servizi

(Regolamento di organizzazione degli uffici e dei servizi)

File: Regolamento_di_organizzazione.doc (105,12 Kb) – –

Data Inserimento: 25/02/2009
Data Ultima Modifica: 24/09/2009

INCARICHI

(Consulenze e partecipazioni)

File: Incarichi.doc (45,77 Kb) – DOCUMENTO COMPLETO

Data Inserimento: 25/02/2009
Data Ultima Modifica: 24/09/2009

Viabilità Apertura Outlet

Ti indichiamo la strada

L’Amministrazione Comunale in occasione dell’apertura del “Città Sant’Angelo Village”, vuole consigliare ai propri cittadini alcuni percorsi di accesso e di uscita dall’outlet. Consulta il volantino allegato.

File: Volantino_Viabilita_web.pdf (1.608,99 Kb)

Data Inserimento: 23/09/2009
Data Ultima Modifica: 23/09/2009